Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

PAROLA DELLA SETTIMANA : TERZA SETTIMANA DI APRILE 2015
Inviato da Alba il 20/4/2015 12:30:00 (712 letture) News dello stesso autore


PAROLA DELLA SETTIMANA




Dal punto di vista umano le vicende accadute a Gesù nella Sua Passione e Morte parlano di tremenda sconfitta, e questo è ciò che moltissimi, anche i più stretti amici Suoi, hanno percepito e ne sono rimasti sconvolti, delusi e amareggiati. I discepoli di Emmaus tornano a casa tristi, altri tornano al lavoro che facevano prima di conoscere Gesù... Giovanni, incuriosito dalle parole delle donne che erano andate al sepolcro e lo avevano trovato vuoto, corre e trova come quelle avevano detto; entra, vede le bende e il sudario e "crede".

Ora Cristo risorto appare agli Undici che hanno appena incontrato i due discepoli di Emmaus, che Lo hanno riconosciuto nello spezzare il pane, come aveva fatto durante l'Ultima Cena. Sono sconvolti, nonostante l'apparizione di Gesù sia stata accompagnata dal saluto: «Pace a voi!». Lo vedono come fosse un fantasma, ma Egli prima mostra le mani e i piedi, poi chiede che tocchino il Suo corpo e infine chiede di mangiare qualcosa con loro, proprio per dimostrare che è veramente Lui. Gesù poi chiarisce ancora che, per quanto avesse dovuto passare attraverso tanti dolori fino all'abbandono dei suoi e fino alla più atroce delle morti, riservata ai peggiori delinquenti, nonostante tutto, quello doveva avvenire, perché doveva compiersi tutto ciò che di Lui era stato scritto nella Legge di Mosè, nei Profeti e nei Salmi. Quelle erano le indicazioni che erano state date nell'Antico Testamento, cioè nella prima parte della Bibbia, per poter riconoscere la presenza del Figlio di Dio.

Gesù spiega ancora la Scrittura per aiutarli a capire e a credere: «Così sta scritto: il Cristo patirà e risorgerà dai morti il terzo giorno e nel Suo nome saranno predicati a tutti i popoli la conversione e il perdono dei peccati, cominciando da Gerusalemme. Di questo voi siete testimoni».

E noi, di che cosa abbiamo ancora bisogno per convertirci e per credere che Gesù, il Cristo ha compiuto tutto per portare al mondo la salvezza e perché tutti noi, come Suoi testimoni, collaboriamo alla salvezza di ogni fratello? Impariamo ad amare Gesù con tutto il cuore, a credere a tutto ciò che ha detto e che ha fatto e a collaborare con Lui, perché nessuno vada perduto! 









 




Altre news
18/8/2019 17:30:00 - TERZA SETTIMANA DI AGOSTO 2019
12/8/2019 9:40:00 - TERZA SETTIMA NA DI AGOSTO 2019
4/8/2019 18:10:00 - PRIMA SETTIMANA DI AGOSTO 2019
29/7/2019 12:30:00 - FINE LUGLIO E INIZIO AGOSTO 2019
22/7/2019 17:10:00 - QUARTA SETTIMANA DI LUGLIO 2019

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

ANNUNCIAZIONE: PRIMO MISTERO DELLA GIOIA
DIN DON DAN AUGURI DI BUONA PASQUA!
IL TRASPORTO DI GESU' A SEPOLCRO
LA CROCE DEL VENERDI' SANTO
LASCIATE CHE I PARGOLI VENGANO A ME

Cerca nel Sito