Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

PAROLA DELLA SETTIMANA : SECONDA SETTIMANA DI OTTOBRE 2015
Inviato da Alba il 12/10/2015 12:30:00 (607 letture) News dello stesso autore


PAROLA DELLA SETTIMANA




Un tale corre incontro a Gesù per strada, si getta in ginocchio ai suoi piedi e Gli rivolge la parola, chiamandolo "Maestro buono". Certamente ha sentito parlare di Gesù e forse desidera essere suo discepolo. Gli chiede che cosa deve fare per avere in eredità la vita eterna. Evidentemente egli crede nella vita dopo la morte. Gesù, precisando che "buono" è solo Dio, gli chiede se conosce i Comandamenti consegnati da Dio a Mosè. Egli risponde che li ha sempre osservati. Gesù lo guarda con amore e lo invita a seguirlo, dopo aver venduto i suoi averi ed aver dato il ricavato ai poveri. In cambio avrà un tesoro nel Cielo.

A quell'invito egli diviene triste: non è pronto a lasciare le sue ricchezze, alle quali evidentemente egli è molto attaccato. Egli ha posto lì la sua sicurezza. Non riesce a comprendere che il tesoro di cui gli parla Gesù è infinitamente più importante dei suoi averi e più rassicurante. I suoi averi in ogni caso saranno lasciati, quando egli partirà da questa terra. Egli non sa scegliere Gesù e se ne va triste...

«Quanto è difficile, per quelli che possiedono ricchezze, entrare nel Regno di Dio» commenta Gesù.

I discepoli, che hanno assistito alla scena, pensano che sia addirittura impossibile salvarsi e Gesù precisa che è impossibile all'uomo, ma non a Dio. A Lui dobbiamo affidarci in tutto, infatti non c'è assolutamente niente che valga di più della completa amicizia con Dio.

Interviene Pietro, che chiede che cosa sarà di loro, che hanno lasciato tutto per seguire Gesù. La risposta è questa: «Non c'è nessuno, che abbia lasciato casa, fratelli, sorelle, o padre, o madre, o figli, o campi per causa mia, che non riceva, già ora, cento volte tanto in fratelli, sorelle, o padre, o madre, o figli, o campi e in più delle persecuzioni ed infine la vita eterna».

San Paolo lo aveva ben compreso, quando diceva che riteneva tutto spazzatura di fronte alla vita eterna nel Regno di Dio.
 



 




Altre news
17/6/2019 18:10:00 - TERZA SETTIMANA DI GIUGNO 2019
17/6/2019 18:00:00 - SECONDA SETTIMANA DI GIUGNO 2019
3/6/2019 15:10:00 - PRIMA S ETTIMANA DI GIUGNOM 2019
27/5/2019 14:40:00 - QUARTA SETTIMANA DI MAGGIO 2019
20/5/2019 18:30:00 - TERZA SETTIMANA DI MAGGIO 2019

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

ANNUNCIAZIONE: PRIMO MISTERO DELLA GIOIA
PRESENTAZIONE AL TEMPIO: QUARTO MISTERO DELLA GIOIA
PRESENTAZIONE AL TEMPIO: QUARTO MISTERO DELLA GIOIA
PRESENTAZIONE DI GESU' AL TEMPIO: QUARTO MISTERO DELLA GIOIA
IL TRASPORTO DI GESU' A SEPOLCRO

Cerca nel Sito