Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

IL SAPERE IN PILLOLE : MARTEDI', 5 MAGGIO 2020
Inviato da Alba il 5/5/2020 15:10:00 (55 letture) News dello stesso autore


MARTEDI', 5 MAGGIO 2020


Segno che contraddistingue il pastore è il richiamo. L'impostore può tentare di imitarlo, ma le pecore non si lasciano ingannare. È il richiamo del vero Pastore che provoca la loro reazione in risposta. Esse sentono, seguono e hanno fiducia. Le parole e le azioni di Cristo non arrivano a farlo conoscere come Messia: manca un elemento essenziale, cioè la fede. Questa risposta è riservata a chi appartiene al Buon Pastore. Egli conosce le sue pecore ed esse conoscono lui. I Giudei possono servirsi della persuasione o della persecuzione, ma non attireranno a sé i discepoli del Signore. Qual è il fondamento di questa certezza? È molto semplice: il Padre. Egli è più grande di tutti. L'espressione di Cristo "io e il Padre" indica un'unica persona. Agli occhi dei Giudei, un'affermazione del genere è una bestemmia, mentre per i discepoli riassume tutto l'insegnamento di Gesù. Tale affermazione è apportatrice di conflitto: i Giudei devono annientare Gesù e disperderne i discepoli. La questione è grave. Gesù è davvero il Figlio di Dio? I Giudei l'accusano di proclamarsi Dio. La verità è però un'altra. La verità è che in Gesù, Dio si fa uomo.





 



Altre news
31/10/2020 5:20:00 - PRIMA SETTIMANA DI NOVEMBRE 2020
31/10/2020 5:10:00 - LUNEDI', 2 NOVEMBRE 2020
30/10/2020 7:40:00 - VENERDI', 30 OTTOBRE 2020
29/10/2020 3:50:00 - GIOVEDI', 29 OTTOBRE 2020
28/10/2020 3:50:00 - MERCOLEDI', 28 OTTOBRE 2020

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

ANNUNCIAZIONE: PRIMO MISTERO DELLA GIOIA
ANNUNCIAZIONE: PRIMO MISTERO DELLA GIOIA
CORONA DEL ROSARIO
ECCE HOMO DI GUIDO RENI
LASCIATE CHE I PARGOLI VENGANO A ME

Cerca nel Sito