Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

IL SAPERE IN PILLOLE : GIOVEDI', 5 AGOSTO 2021
Inviato da Alba il 5/8/2021 4:30:00 (310 letture) News dello stesso autore


GIOVEDI', 5 AGOSTO 2021


Gesù, giunto nella regione di Cesarèa di Filippo, domandò ai suoi discepoli che cosa dicesse la gente di lui. Essi risposero che alcuni dicevano che era Giovanni il Battista, altri Elìa, altri Geremìa o qualcuno dei profeti. Gesù chiese ancora che cosa dicessero loro di lui e gli rispose Pietro, dicendo che Lui era il Cristo, il Figlio del Dio vivente. Gesù gli rispose che lui era beato, perché né carne né sangue glielo avevano rivelato, ma il Padre suo che è nei cieli. E gli disse anche che egli era Pietro e su questa pietra Gesù avrebbe edificato la sua Chiesa e le potenze degli inferi non avrebbero prevalso su di essa. Gli avrebbe dato le chiavi del regno dei cieli, così che tutto ciò che avesse legato sulla terra sarebbe stato legato nei cieli, e tutto ciò che avesse sciolto sulla terra sarebbe stato sciolto nei cieli. Poi ordinò ai discepoli di non dire ad alcuno che egli era il Cristo. Da allora Gesù cominciò a spiegare ai suoi discepoli che doveva andare a Gerusalemme e soffrire molto da parte degli anziani, dei capi dei sacerdoti e degli scribi, venire ucciso e risorgere il terzo giorno. Pietro lo prese in disparte e si mise a rimproverarlo dicendo che non gli sarebbe mai accaduto questo. Ma egli, voltandosi, disse a Pietro che gli era di scandalo, perché non pensava secondo Dio, ma secondo gli uomini. Simone riconosceva in Gesù il profeta, qualcuno di immensamente grande: la presenza stessa di Dio, il Messia atteso da tempo. E la sua professione di fede è davvero straordinaria: Gesù non assomiglia in alcun modo al Messia vittorioso che tutti stavano aspettando. Ma Pietro non capisce bene il peso di ciò che il Signore ha detto: Gesù è disposto a svelare il volto del Padre in ogni modo, anche a costo di morire. Quando riconosciamo Gesù come nostro Signore giungiamo a capire chi siamo veramente. Ma la conversione dura tutta la vita: non basta avere un ruolo, nella Chiesa, per non incorrere in grossi sbagli. Occorre sempre vigilare su noi stessi. 



Altre news
2/12/2022 9:10:00 - VENERDI', 2 DICEMBRE 2022
1/12/2022 10:20:00 - GIOVEDI', 12 DICEMBRE 2022
30/11/2022 10:50:00 - PRIMA SETTIMANA DI DICEMBRE 2022
30/11/2022 9:00:00 - MERCOLEDI', 30 NOVEMBRE 2022
29/11/2022 12:20:00 - MARTEDI', 29 NOVEMBRE 2022

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

ANNUNCIAZIONE: PRIMO MISTERO DELLA GIOIA
NASCITA DI GESU': TERZO MISTERO DELLA GIOIA
PRESENTAZIONE AL TEMPIO: QUARTO MISTERO DELLA GIOIA
RITROVAMENTO DI GESU': QUINTO MISTERO DELLA GIOIA
VISITAZIONE: SECONDO MISTERO DELLA GIOIA

Cerca nel Sito