Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

IL SAPERE IN PILLOLE : MERCOLEDI', 24 NOVEMBRE 2021
Inviato da Alba il 24/11/2021 3:10:00 (418 letture) News dello stesso autore


MERCOLEDI', 24 NOVEMBRE 2021


Come può l'uomo essere così violento? E prendersela in particolare con le persone più miti? Eppure così è successo, anche nella storia del cristianesimo, punteggiata da momenti di feroce persecuzione. E oggi è uno di questi momenti, un tempo delicato in cui la fede nel Nazareno è diventata quella più osteggiata e perseguitata nel mondo. Purtroppo anche i cristiani, nel passato, sono stati feroci persecutori, tradendo lo spirito del Vangelo, rinnegando il messaggio del Signore Gesù. Ma ora siamo noi dalla parte dei perseguitati. In alcuni paesi il fatto stesso di frequentare una Messa diventa un rischio di morte! Eppure, come bene diceva Tertulliano, il sangue dei martiri è seme di nuovi cristiani. Quasi sempre la nostra appartenenza al cristianesimo è tranquilla e l'unico rischio che corriamo è qualche presa in giro per il fatto di essere dei bigotti. Ma, Dio non voglia, è possibile che un giorno dovremo rendere a Cristo una testimonianza più forte. Chiediamo, da ora e ogni giorno, di avere in noi la fede dei martiri, la passione dei santi, il fuoco interiore che ci permetta di mettere il Vangelo al di sopra di tutto!  Oggi ricordiamo i Santi Andrea Dung-Lac e compagni. Nel Vietnam, ad opera di intrepidi missionari, risuonò per la prima volta nel sec. XVI la parola del Vangelo. Il martirio fecondò la semina apostolica in questo lembo dell'Oriente. Il totale delle vittime, nel corso di tre secoli, ammonta a circa 130.000. La crudeltà dei carnefici, non piegò la costanza dei confessori della fede: decapitati, crocifissi, strangolati, segati, squartati, sottoposti a inenarrabili torture nel carcere e nelle miniere fecero rifulgere la gloria del Signore, che rivela nei deboli la sua potenza e dona agli inermi la forza del martirio. Giovanni Paolo II, la domenica 19 giugno 1988, accomunò nell'aureola dei santi una schiera di 117 martiri di varia nazionalità, condizione sociale ed ecclesiale: sacerdoti, seminaristi, catechisti, semplici laici fra cui una mamma e diversi padri di famiglia, soldati, contadini, artigiani e pescatori. Un nome viene segnalato: Andrea Dung-Lac, presbitero, martirizzato nel 1839 e beatificato nel 1900, anno giubilare della redenzione, da Leone XIII.



Altre news
3/12/2022 9:20:00 - LUNEDI', 5 DICEMBRE 2022
2/12/2022 9:10:00 - VENERDI', 2 DICEMBRE 2022
1/12/2022 10:20:00 - GIOVEDI', 12 DICEMBRE 2022
30/11/2022 10:50:00 - PRIMA SETTIMANA DI DICEMBRE 2022
30/11/2022 9:00:00 - MERCOLEDI', 30 NOVEMBRE 2022

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

ANNUNCIAZIONE: PRIMO MISTERO DELLA GIOIA
PARTICOLARE DELL'ALTARE
DAL GRANO AL PANE, DALL'UVA AL VINO
GESU' INCORONATO DI SPINE
ECCE HOMO DI GUIDO RENI

Cerca nel Sito