Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

IL SAPERE IN PILLOLE : LUNEDI', 25 LUGLIO 2022
Inviato da Alba il 23/7/2022 5:10:00 (38 letture) News dello stesso autore


LUNEDI', 25 LUGLIO 2022


La madre dei figli di Zebedeo che si prostra davanti a Gesù con i suoi due figli, Giacomo e Giovanni, chiede un potere nel mondo. La risposta di Gesù li forza ad un cambiamento radicale di prospettiva in rapporto con lui. Essi si dichiarano disposti a bere dal calice da cui Lui stesso deve bere. Si tratta di un Regno, quello che annuncia Gesù, che si trova completamente nelle mani del Padre e che si raggiunge con un cammino di dolore e di passione, non una qualsiasi passione o dolore, ma del dolore e della passione del Figlio, di Gesù. Per entrare in questo regno, nel regno del Padre, bisogna bere dal calice di Cristo. Gli altri dieci discepoli non hanno un'opinione di Cristo diversa da quella della madre e dei figli di Zebedeo. Tutti pretendono il primo posto al fianco di Colui che sperano sia il futuro Re di Israele. La lezione che dà Gesù, riunendoli, approfondisce fino all'estremo il contenuto paradossale della sua azione liberatrice, ineffabilmente luminosa vista secondo l'amore di Dio: "Il Figlio dell'uomo non è venuto per essere servito, ma per servire e dare la sua vita in riscatto per molti". Di qui nasce l'esigenza fondamentale per chi vuole essere suo discepolo: l'esigenza del servizio che va fino al dono della vita per il Maestro e per i fratelli. Giacomo, il figlio di Zebedeo, ha assimilato la lezione, rapidamente e in modo eroico. Fu il primo degli apostoli a bere dal calice del Signore, il suo primo martire. Per la Chiesa, e per i suoi membri più giovani, rimangono e rimarranno sempre il suo esempio affascinante e la sua intercessione. Anche noi, se abbiamo una qualche particolare esperienza di vicinanza col Signore, se abbiamo una vita di preghiera intensa e una sensibilità spirituale sviluppata, è perché questi doni debbono essere messi a disposizione dei fratelli che incontriamo. Nella Chiesa chi più ha più dona, così Giacomo ha saputo rendere testimonianza al Signore fino in fondo. Chiediamogli la stessa passione e la stessa costanza.



Altre news
3/12/2022 9:20:00 - LUNEDI', 5 DICEMBRE 2022
2/12/2022 9:10:00 - VENERDI', 2 DICEMBRE 2022
1/12/2022 10:20:00 - GIOVEDI', 12 DICEMBRE 2022
30/11/2022 10:50:00 - PRIMA SETTIMANA DI DICEMBRE 2022
30/11/2022 9:00:00 - MERCOLEDI', 30 NOVEMBRE 2022

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

ANNUNCIAZIONE: PRIMO MISTERO DELLA GIOIA
Gesł vivo nel Tabernacolo e Gesł in Croce
GESU' NELL'ORTO DEGLI ULIVI
DIN DON DAN AUGURI DI BUONA PASQUA!
SE TU CONOSCESSI IL DON DI DIO!

Cerca nel Sito