Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

IL SAPERE IN PILLOLE : GIOVEDI', 18 AGOSTO 2022
Inviato da Alba il 18/8/2022 8:00:00 (74 letture) News dello stesso autore


GIOVEDI', 18 AGOSTO 2022


Nella prima parte della parabola narrata da Matteo vi sono inserzioni derivanti, probabilmente, da altri detti di Gesù. La prima parte racconta del rifiuto degli invitati, troppo occupati dalle cose di questo mondo per pensare seriamente a Dio. Anche noi corriamo il rischio di essere troppo indaffarati per gioire. Continuiamo a relegare la fede nelle attività doverose ma noiose, da fare il meno possibile. È giusto credere, doveroso, ma molto noioso. Meglio fare come gli operai dell'ultima ora, godere la vita e i suoi eccessi per poi pentirsi verso il tramonto della vita. È come se dicesse: il rifiuto, da parte della classe sacerdotale, della predicazione di Gesù ha provocato un indurimento del cuore, l'allontanamento da Dio che, come conseguenza, produce una catastrofe. Dio non punisce, ma se la nostra vita si gioca fuori dalla logica di Dio, se ostinatamente rifiutiamo di partecipare al banchetto nuziale, allora la nostra vita può sprofondare nelle tenebre. Cosa abbiamo di meglio da fare che essere felici? E scoprirci amati e al centro di un grandioso progetto di salvezza di cui possiamo essere protagonisti? Cosa abbiamo di meglio da fare del cercare nel nostro intimo la presenza di Dio? E, una volta trovatala, lasciarla dilagare in noi? Nulla, in teoria. Eppure, spesso, ci comportiamo come gli invitati alla festa di nozze della parabola: accampiamo mille scuse e rifiutiamo l'invito. O, peggio, facciamo sparire dalla nostra vita anche chi ci ricorda l'invito. Mistero della natura umana che tanto fatica ad accogliere la felicità! Mistero della nostra povertà che rifiuta il bene! E le scuse sono sempre le stesse: abbiamo troppe cose da fare, non abbiamo tempo... Per millenni l'uomo ha scrutato le stelle per scoprire la volontà degli dei. Ora che Dio ci siede accanto, ci alziamo da tavola e ce ne andiamo... Fermiamoci un attimo, facciamo il punto della situazione, alziamoci almeno una spanna da terra e proviamo a guardare alle cose in altro modo. Certo: la quotidianità ci impegna tanto, ci soffoca, ma cosa abbiamo di meglio da fare per essere felici?




Altre news
2/2/2023 7:20:00 - GIOVEDI', 2 FEBBRAIO 2023
1/2/2023 9:30:00 - PRIMA SETTIMANA DI FEBBRAIO 2023
1/2/2023 6:20:00 - MERCOLEDI', 1 FEBBRAIO 2023
31/1/2023 8:40:00 - MARTEDI', 31 GENNAIO 2023
28/1/2023 10:00:00 - LUNEDI', 30 GENNAIO 2023

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

RITROVAMENTO DI GESU': QUINTO MISTERO DELLA GIOIA
RITROVAMENTO DI GESU': QUINTO MISTERO DELLA GIOIA
1 DOLORE - PREGHIERA DI GESU'
PARTICOLARE DELL'ALTARE
LAVANDA DEI PIEDI

Cerca nel Sito