Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

PAROLA DELLA SETTIMANA : QUARTA SETTIMANA DI NOVEMBRE 2013
Inviato da Alba il 25/11/2013 15:00:00 (876 letture) News dello stesso autore


               PAROLA DELLA SETTIMANA



              



Gesù è in croce, ma al di sopra del suo capo è stato posto un cartello che dice di Lui che è il Re dei Giudei. Un Re che ha come trono una croce sulla quale Egli, tra enormi tormenti sta morendo. Non è disperato, anzi perdona i suoi crocifissori. Viene deriso e anche insultato da uno dei due malfattori condannati anch'essi alla sua stessa pena.

E qui avviene un inaspettato episodio. L'altro malfattore prende la parola per rimproverare il compagno facendogli notare che entrambi, col loro comportamento sbagliato, avevano meritato quella condanna, mentre Gesù non aveva compiuto nulla di male. Rivolgendosi poi direttamente a Gesù, che chiunque poteva considerare come uno sconfitto, lo riconosce Re e gli chiede di ricordarsi di lui quando sarà nel Suo Regno. Un'intuizione completamente imprevista: l'intuizione di un Regno che non è di questo mondo. E Gesù lo rassicura: «Oggi stesso sarai con me in Paradiso!». Dopo un'intera vita condotta nella colpa, questo malfattore ha saputo ascoltare l'ispirazione dello Spirito di Dio, si è lasciato illuminare ed ha ottenuto il perdono. Questo ci dice che l'offerta che Gesù ha fatto della propria vita per noi può essere accolta e dare il suo frutto in ogni istante della nostra vita. Dio vuole salvarci tutti, purché riusciamo a credere in Lui. Aiutaci, Signore, ad aprire il nostro cuore e la nostra mente, per accorgerci della Tua presenza amorevole vicino a noi.



 




Altre news
22/10/2020 5:00:00 - GIOVEDI', 22 OTTOBRE 2020
21/10/2020 5:00:00 - MERCOLEDI', 21 OTTOBRE 2020
20/10/2020 5:00:00 - MARTEDI', 20 OTTOBRE 2020
17/10/2020 5:40:00 - LUNEDI', 19 0TT0BRE 2020
17/10/2020 5:20:00 - TERZA SETTIMANA DI OTTOBRE 2020

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

PARTICOLARE DELL'ALTARE
LAVANDA DEI PIEDI
GESU' IN CROCE CON AI PIEDI LA MAMMA E GIOVANNI
IL BRACERE PER IL FUOCO NUOVO DELLA VEGLIA PASQUALE
GESU' MUORE IN CROCE

Cerca nel Sito