Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

IL SAPERE IN PILLOLE : 29^ - IL BATTESIMO
Inviato da Alba il 8/9/2009 15:00:00 (884 letture) News dello stesso autore

Ventinovesima pillola 


IL  BATTESIMO


Primo Sacramento, che ci fa CRISTIANI, cioè conformi a Cristo


Siamo nati da Papà e Mamma e abbiamo aperto gli occhi su questo mondo, che il Signore ha creato per noi. Poi, accuditi e pian piano resi autonomi, siamo diventate persone adulte.


Quando abbiamo ricevuto il primo Sacramento dei Cristiani, il Battesimo,  siamo nati una seconda volta, come figli di Dio Padre e fratelli di Gesù. La Santissima Trinità: Padre, Figlio e Spirito Santo sono venuti ad abitare in noi e ci hanno fatto dono della vita divina della GRAZIA.




Forse non ci pensiamo abbastanza, ma anche come cristiani dobbiamo crescere e diventare “adulti”, sempre accuditi dal Signore. Dobbiamo cercare di conservare la vita divina che Egli ci ha dato fino all’ultima chiamata, la morte fisica.


Come possiamo perdere questa Grazia, cioè morire spiritualmente? Col peccato, cioè trasgredendo alla Legge di Dio. Lo hanno fatto Adamo ed Eva, scegliendo di ubbidire a satana e di essere dèi loro stessi, perdendo così la Grazia del Signore. Lo fanno tanti di noi, che vogliono decidere da soli cosa è bene e cosa è male; non sanno rinunciare a ciò che ostacola la loro crescita spirituale, annunciano un cristianesimo contraddittorio, fatto a modo loro, offrendo anche agli altri esempi cattivi. Il Signore ha detto che non si deve…, ma io, che mi proclamo cristiano, lo faccio ugualmente. Così io do scandalo e conduco al male anche altri.


La morte fisica non è la fine di tutto, ma è la nostra terza nascita definitiva, la nascita al Cielo, se ce la saremo meritata, o la nascita alla vita eterna di castigo, se così avremo scelto col nostro comportamento durante il cammino della vita!


Durante questo cammino, dobbiamo renderci consapevoli della nostra dignità e del compito che è affidato a ciascuno di noi per la nostra salvezza e per quella dei fratelli.  Dobbiamo istruirci, e nutrirci sempre della Parola di Dio, meditarla e fare di tutto per attuarla.


In questo cammino non siamo soli, perché Dio stesso agisce in noi, se glielo consentiamo…..!!

Se preferiamo darci da soli le regole di comportamento invece di accogliere la legge divina, riassunta nei dieci Comandamenti, saremo responsabili per noi e per gli altri delle conseguenze delle nostre scelte, quando il Signore separerà il grano dalla zizzania e metterà il grano nel suo granaio, mentre brucerà la zizzania…  .


E’ questo il tempo per scegliere, perché non sappiamo in quale momento dobbiamo rendere conto del nostro cammino sulla terra. Siamo dunque saggi e non pensiamo di attendere ad offrirci al Signore più avanti, perché non sappiamo quanto tempo il Signore ci lasci ancora! 




Altre news
24/6/2019 18:20:00 - QUARTA SETTIMANA DI GIUGNO 2019
17/6/2019 18:10:00 - TERZA SETTIMANA DI GIUGNO 2019
17/6/2019 18:00:00 - SECONDA SETTIMANA DI GIUGNO 2019
3/6/2019 15:10:00 - PRIMA S ETTIMANA DI GIUGNOM 2019
27/5/2019 14:40:00 - QUARTA SETTIMANA DI MAGGIO 2019

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

ANNUNCIAZIONE: PRIMO MISTERO DELLA GIOIA
VISITAZIONE: SECONDO MISTERO DELLA GIOIA
ALTARE PREPARATO PER IL GIOVEDI' SANTO IN CAPPELLA PRIVATA
CATINO PER LA LAVANDA DEI PIEDI IL GIOVEDI' SANTO
TABERNACOLO CON SPIGHE DI GRANO E UVA

Cerca nel Sito