Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

(1) 2 3 4 ... 188 »
IL SAPERE IN PILLOLE : Luned́ 12 Giugno 2023
Inviato da Alba il 10/6/2023 15:40:47 (0 letture)


Lunedì 12 Giugno 2023













Il Vangelo delle beatitudini
ci invita ad essere felici in ogni circostanza, perchè la felicità
non è qualcosa che ci cade addosso, senza che noi ce ne accorgiamo,
ma è una decisione che dobbiamo prendere in ogni circostanza. La
prima parte delle beatitudini sono al tempo presente e indicano lo
stato attuale, che un vero credente accetta di vivere come volontà
divina. Credere in Gesù significa essere convinti che sarà come
dice Lui, fidarci di Lui, questo porterà a proiettarci verso le cose
essenziali della vita. In Cristo tutta la nostra esistenza risorge a
vita nuova, quindi ciò che viviamo qui sulla terra, in cielo avrà
un'altra forma, un altro sapore. Allora le beatitudini non sono una
consolazione umana, ma una promessa divina: “beati sarete voi”,
che ora vivete una realtà che non vi piace, ma l'accettate quale
volontà divina, perchè nella vita eterna, avrete la gioia che
cercavate qui.



IL SAPERE IN PILLOLE : VENERDI', 9 GIUGNO 2023
Inviato da Alba il 9/6/2023 9:13:55 (4 letture)


VENERDI', 9 GIUGNO 2023


Gesù pone un indizio sulla sua identità: è figlio di Davide, secondo la carne, ma non solo, c'è un di più, che siamo chiamati a scoprire: se il Messia è Signore, vuol dire che è superiore a Davide. In questo brano del Vangelo, Gesù rivela sé stesso come nostro Signore; accogliamolo nella nostra vita.

IL SAPERE IN PILLOLE : GIOVEDI', 8 GIUGNO 2023
Inviato da Alba il 8/6/2023 11:00:00 (4 letture)


GIOVEDI', 8 GIUGNO 2023



Si può comandare l'amore? Non è sopratutto un sentimento spontaneo? Perchè il Signore ne fa il primo dei comandamenti? Nel nostro cuore Dio ha messo il desiderio di amare, se così non fosse, il suo comandamento sarebbe stato inutile. Noi per primi siamo stati amati da Lui, perciò abbiamo la capacità di dare amore. Amare con tutto il cuore, con tutta la mente e con tutta la forza non ci è dato subito: il nostro amore tende ad essere un amore parziale, debole, limitato, mescolato a cose che l'inquinano e l'esperienza ce lo conferma continuamente. Per questa ragione è necessario il comandamento. L'amore esige che mettiamo al suo servizio, tutte le nostre capacità di pensiero, affetto e azione.

IL SAPERE IN PILLOLE : Mercoled́ 7 Giugno 2023
Inviato da Alba il 7/6/2023 16:20:00 (4 letture)


MERCOLEDI', 7 GIUGNO 2023



Gesù ci apre il cuore,
dicendo che anche il nostro corpo risorgerà e si unirà all'anima,
che mai non muore. Dio infatti non è un Dio dei morti, ma dei
viventi. Abramo, Isacco e Giacobbe sono morti già da parecchi
millenni, però sono viventi, perchè il loro Dio è il Dio dei
viventi.Noi siamo un popolo, siamo
nel Dio di Abramo, di Isacco e di Giacobbe, non nel Dio dei morti, ma
nel Dio dei vivi. Tutta la nostra vita è
inserita in Cristo, che è il centro irradiante della nostra
esistenza, è Lui il vivente, vivo in mezzo a noi.


IL SAPERE IN PILLOLE : MARTEDI', 6 GIUGNO 2023
Inviato da Alba il 6/6/2023 17:30:00 (6 letture)


MARTEDI', 6 GIUGNO 2023


La preoccupazione di Gesù, nel Vangelo di oggi, non è se si devono pagare o no le tasse, il vero problema è: di fronte a chi dobbiamo inginocchiarci? Potete anche pagare il tributo a Cesare, ma a Dio si consegna la vita. A Dio appartiene tutto e della Sua gloria, noi facciamo parte. La gloria di Dio è l'uomo vivente.


(1) 2 3 4 ... 188 »

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

VISITAZIONE: SECONDO MISTERO DELLA GIOIA
PRESENTAZIONE AL TEMPIO: QUARTO MISTERO DELLA GIOIA
1° DOLORE - PREGHIERA DI GESU'
Foto 10.jpg
16.jpg

Cerca nel Sito