Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

« 1 ... 4 5 6 (7) 8 9 10 ... 25 »
IL SAPERE IN PILLOLE : GIOVEDI', 16 GENNAIO 2020
Inviato da Alba il 16/1/2020 6:20:00 (22 letture)


GIOVEDI', 16 GENNAIO 2020


Gesù ha compassione del lebbroso e lo guarisce. E' uno degli enigmi della vita di Gesù: Egli ha la capacità di guarire tutti i malati, eppure ne guarisce solo alcuni. Perché non li guarisce tutti? Forse perché non vuole compiere quello che invece è nostro dovere. La lebbra è molto diffusa anche oggi in molti luoghi, ma oggi si può guarire usando le tecniche e le risorse umane. Il Signore non vuole fare tutto al nostro posto, ma è sempre con noi, affinché abbiamo la forza instancabile di servire quelli che soffrono.



IL SAPERE IN PILLOLE : MERCOLEDI', 15 GENNAIO 2020
Inviato da Alba il 15/1/2020 8:10:00 (26 letture)


MERCOLEDI', 15 GENNAIO 2020


Gesù si alzò prima dell'alba e si recò in un luogo deserto a pregare. Gli Apostoli lo cercarono e infine lo trovarono. Egli disse loro che dovevano recarsi in altri villaggi, perché doveva predicare anche là. Egli comunicava la "Buona Novella" a tutti. La preghiera è soprattutto adorazione e rendimento di grazia per la gloria immensa di Dio. Chiediamo l'aiuto di Dio per ogni preoccupazione e per tutti i compiti che dobbiamo svolgere nella giornata. L'adorazione è al tempo stesso parola e silenzio. Noi guardiamo Dio e Dio guarda noi. Impariamo, prima di affrontare i doveri della giornata, ad esporci alla luce che ci riempirà di energie, in questa preghiera semplice di amore e di adorazione dicendo: "Grazie, Signore, noi ti rendiamo grazie per il tuo splendore".


IL SAPERE IN PILLOLE : MARTEDI', 14 GENNAIO 2020
Inviato da Alba il 14/1/2020 18:10:00 (34 letture)


MARTEDI', 14 GENNAIO 2020


Gesù insegnava come uno che ha autorità. Le sue parole erano confermate dai miracoli. Quando portiamo la Parola di Dio ai fratelli dobbiamo essere credenti e apparire credibili. Apparirà con evidenza che la nostra fede non pretende di dare una risposta a tutto. Dobbiamo testimoniare che tutti i mali di cui l'umanità soffre, il credente soffre altrettanto e forse anche di più di un altro uomo qualsiasi. E' con gli occhi e il cuore spalancati e feriti che dobbiamo dimostrare di essere pur sempre credenti. Per essere credenti c'è bisogno non tanto di parole, ma del nostro modo di vivere e di reagire alla sofferenza che ci circonda.



IL SAPERE IN PILLOLE : LUNEDI', 13 GENNAIO 2020
Inviato da Alba il 11/1/2020 9:10:00 (28 letture)


LUNEDI', 13 GENNAIO 2020


Gesù si ritirava in luoghi deserti a pregare per conoscere, nello Spirito Santo tutta la volontà del Padre e attingere da Lui la forza per compiere ogni comando e desiderio. Essendo Gesù vero uomo cresceva anche Lui in grazia e sapienza e in conoscenza della volontà divina. Solo attraverso la preghiera si ottiene la sapienza, la prudenza, la conoscenza. Tutto si deve chiedere al Padre, perchè tutto dipende da Lui. Gesù è Luce che viene dalla Luce del Padre, è Verità che viene dal Padre, è Sapienza che viene dalla Sapienza del Padre. Essendo Gesù vero uomo deve attingere momento per momento la luce, la verità, la grazia, la forza e l'intelligenza dal Padre suo. La preghiera è la via perché Dio si dona a Cristo Signore. Un lebbroso chiede a Gesù di essere purificato ed Egli lo guarisce, ma gli chiede di non dire niente a nessuno della sua guarigione. La missione di Gesù è per la salvezza eterna di ogni uomo. A nulla serve dare vita ad un corpo se si lascia l'anima nella morte eterna. Tutto va fatto dalla volontà del Padre. Madre di Dio, Angeli e Santi indicate ad ogni cristiano la via santa della preghiera.


IL SAPERE IN PILLOLE : VENERDI', 10 GENNAIO 2020
Inviato da Alba il 10/1/2020 18:00:00 (31 letture)


VENERDI', 10 GENNAIO 2020


 Gesù non è venuto ad abolire, ma a compiere. L'immensa attesa di Israele trova il suo compimento in Gesù, nel Messia. La liberazione annunciata, le guarigioni promesse, il lieto messaggio diffuso tra i poveri raggiungono la loro realizzazione nel dono dello Spirito Santo consostanziale al Padre e al Figlio. Con Gesù, Dio ha assunto un nuovo volto e nuovi modi di fare. Egli non smette di manifestarsi. In ogni liturgia Gesù stesso apre il libro e parla ad ognuno di noi. Il Regno di Dio è sempre presente; non cerchiamolo in un passato idealizzato né nel futuro. Gli occhi di tutti stavano fissi su di Lui: cerchiamo di ricevere la Parola di Dio come ciò che ci dice ora Gesù stesso.


« 1 ... 4 5 6 (7) 8 9 10 ... 25 »

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

VISITAZIONE: SECONDO MISTERO DELLA GIOIA
NASCITA DI GESU': TERZO MISTERO DELLA GIOIA
NASCITA DI GESU': TERZO MISTERO DELLA GIOIA
SALITA AL CALVARIO
G ESU' RISORGE

Cerca nel Sito