Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

« 1 ... 8 9 10 (11) 12 13 14 ... 20 »
IL SAPERE IN PILLOLE : 12 NOVEMBRE 2019, MARTEDI'
Inviato da Alba il 12/11/2019 9:50:00 (33 letture)


MARTEDI', 12 NOVEMBRE 2019


 Anche voi quando avrete fatto tutto quello che vi è stato ordinato, dite: «Siamo servi inutili. Abbiamo fatto quanto dovevamo fare.» Il nostro impegnarci per il Regno non è un regalo che facciamo a Dio, ma un mettere a frutto quello che Lui ci ha donato. Per tutta la vita noi gli siamo debitori e nulla abbiamo di che vantarci o da pretendere. Gesù non vuole umiliarci chiamandoci servi inutili, ma vuole destare in noi una consapevolezza che è strada alla vera gioia: è appunto la consapevolezza del ricevere tutto da Dio, dono su dono, ad ogni momento. Tutto va gioiosamente impegnato a servizio del Regno di Dio, della crescita della civiltà dell'amore in noi e attorno a noi. Siamo consapevoli che tutto abbiamo ricevuto da Dio, perciò non dobbiamo rivendicare diritti e ricompense. Se rivendicassimo diritti e ricompense non saremmo mai contenti.

IL SAPERE IN PILLOLE : 11 NOVEMBRE 2019,LUNEDI'
Inviato da Alba il 12/11/2019 9:30:00 (31 letture)


LUNEDI, 11 NOVEMBRE 2019


Se non vigiliamo su noi stessi e non ci preoccupiamo di rinforzare la fede, corriamo il rischio di scandalizzare chi si sta avvicinando alla fede. E Dio solo sa quanto scandalo si dà ogni giorno. Lo scandalo peggiore che possiamo dare è l'assenza del perdono e della misericordia, avere una fede impietosa. La compassione rende credibile il nostro percorso di fede. Guai a scordarci di questa grande verità. Perdonare non è facile a partire dal perdonare noi stessi. Ecco perché abbiamo bisogno di fede che non è uno sforzo sovrumano, ma è accoglienza del'opera di Dio in noi.



IL SAPERE IN PILLOLE : 8 NOVEMBRE 2019
Inviato da Alba il 8/11/2019 9:20:00 (37 letture)


VENERDI' 8 NOVEMBRE 2019



 Gesù non loda l'amministratore per la sua disonestà, ma per la sua scaltrezza per aver saputo trovare, in una situazione difficile una soluzione che gli permettesse di continuare la sua vita comoda. I figli della luce non sono altrettanto inventivi nel lavorare al servizio di Dio; le difficoltà ci sembrano insormontabili, ci lamentiamo e ci blocchiamo. I santi vengono invece spronati dalle difficoltà e trovano soluzioni, perché il loro interesse è il regno di Dio e il loro amore è disinteressato, generoso e inventivo. Chiediamo al Signore di essere aperti alla lezione di amore che Egli ci dà oggi. Soltanto così avremo la vita e saremo davvero "figli della luce". Vivremo nella luce, perché vivremo nell'amore.


IL SAPERE IN PILLOLE : GIOVEDI' 7 NOVEMBRE 2019
Inviato da Alba il 7/11/2019 17:00:00 (34 letture)


7 NOVEMBRE 2019 - GIOVEDI'



COMMENTO AL VANGELO



I farisei e gli scribi si sentono padroni di Dio e pensano che tutti gli altri siano peccatori. Il fatto che Gesù si metta in contatto con altri viene visto come un dare agli altri ciò che è loro e criticano Gesù. Gesù invece vuole far capire a loro che per essere uniti a Dio non bisogna chiudersi nel proprio egoismo, ma aprirsi agli altri. Gesù è la generosità senza limiti e si prende cura di tutti, anche di quelli che vivono nella miseria spirituale. Chi è povero in spirito desidera il bene degli altri e condivide i doni che ha ricevuto, sapendo che partecipandoli agli altri non diminuiscono, ma si moltiplicano. Questa è la condizione per essere uniti a Dio. Dio è come il pastore che cerca la pecorella smarrita o la donna che cerca la moneta: Egli cerca il peccatore perché si converta.



IL SAPERE IN PILLOLE : QUARTA SETTIMANA DI GIUGNO 2019
Inviato da Alba il 24/6/2019 18:20:00 (127 letture)

PAROLA DELLA SETTIMANA
 Gesù parlava alle folle e guariva gli ammalati. Era verso sera e i discepoli gli dissero di congedare la folla perché potesse andare a mangiare qualcosa. Gesù disse di dare loro da mangiare alla folla, ma i discepoli dissero di avere solo cinque pani e due pesci. Gesù disse di portarglieli e cominciò a darli ai discepoli che li consegnavano alla folla. Tutti furono saziati e rimasero dodici ceste di avanzi.

« 1 ... 8 9 10 (11) 12 13 14 ... 20 »

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

ANNUNCIAZIONE: PRIMO MISTERO DELLA GIOIA
VISITAZIONE: SECONDO MISTERO DELLA GIOIA
NASCITA DI GESU': TERZO MISTERO DELLA GIOIA
APPARIZIONE DI GESU' RISORTO
LASCIATE CHE I PARGOLI VENGANO A ME

Cerca nel Sito