QUARTA SETTIMANA DI MARZO 2015

Data 23/3/2015 11:20:00 | Categoria: PAROLA DELLA SETTIMANA


PAROLA DELLA SETTIMANA






Alcuni Greci chiedono a Filippo di poter vedere Gesù. Saputo questo, Gesù annuncia di nuovo che è giunta l'ora per la glorificazione del Figlio dell'uomo. Parla di gloria, però questa deve passare dalla Croce. È particolarmente interessante l'uso che Gesù fa delle parabole e delle esemplificazioni. Oggi riceviamo l'immagine del chicco di grano. Se lo conserviamo con tutte le cure in una scatola o in un vasetto non accade nulla; se invece lo mettiamo sotto terra, innaffiandolo convenientemente, il chicco si distrugge, ma a tempo opportuno vediamo spuntare uno stelo verde che, sviluppandosi, diverrà una spiga piena di chicchi. Questa è l'immagine del dono della vita che Gesù opera, morendo in croce. Questo dono ha consegnato la vita della grazia a tutti gli uomini. Chi vorrà accettare il dono di Dio sarà salvo per l'eternità.

E noi, comprendiamo quale debba essere il nostro modo di vivere su questa terra? Sceglieremo di impegnarci per conservare con cura e con egoismo noi stessi? Se è così sprecheremo il tempo che il Signore ci ha donato e rimarremo soli, sempre più chiusi e sempre più inutili a noi stessi e agli altri.  Se invece sceglieremo di metterci in gioco ad immagine di Gesù, forse sembrerà che consumiamo la vita, ma donandola saremo utili ai fratelli e, come collaboratori di Gesù, vivremo in eterno con Lui, col Padre e con lo Spirito Santo, e anche con tutti i fratelli che hanno seguito Gesù e quelli che noi stessi avremo collaborato a salvare. Gesù ci ha preceduto offrendo la Sua vita sulla croce. Questa è sembrato il suo fallimento, invece tramite la croce ha realizzato per tutti la nuova ed eterna Alleanza.

Seguiamo dunque Gesù sulla via della croce, con la certezza che giungerà anche per noi la gloria della Risurrezione.





La fonte di questa news :::::: FIDES, SPES ET AMOR ::::::
http://www.fidespesetamor.com

L'indirizzo di questa news :
http://www.fidespesetamor.com/modules/news/article.php?storyid=1173