SECONDA SETTIMANA DI FEBBRAIO 2016

Data 7/2/2016 21:20:00 | Categoria: PAROLA DELLA SETTIMANA


PAROLA DELLA SETTIMANA



 MERCOLEDÌ DELLE CENERI  - ASTINENZA E DIGIUNO

 VENERDÌ  - ASTINENZA 



Gesù si trova sulle rive del Lago di Genezaret ed è attorniato da una grande folla desiderosa di ascoltare la Sua Parola. Egli si fa ospitare in una delle due barche ferme a riva, da dove i pescatori, che non avevano preso nulla durante la notte, erano scesi a lavare le reti. Stando sulla barca Gesù insegna alla folla. Poi, terminato di parlare, Gesù invita Simone a prendere il largo per pescare. «Sulla tua parola getterò le reti» dice Simone e prende il largo. La pesca è tanto abbondante che quasi le reti si rompono. Fanno cenno agli amici dell'altra barca, i figli di Zebedeo, che li raggiungono e riempiono tanto le barche di pesci che quasi affondano. Pietro allora si getta ai piedi di Gesù, dicendo: «Allontanati da me che sono un peccatore!». Sono tutti stupiti e ammirati per quell'abbondantissima pesca. Gesù si rivolge a Simone dicendogli: «Non temere, d'ora in poi sarai pescatore di uomini». Simone e i suoi soci, Giacomo e Giovanni, non esitano a lasciare tutto per seguire Gesù. Così si inaugura la Chiesa. La buona Novella è destinata a tutto il popolo, ma Gesù chiede a Simon Pietro di prendere il largo per divenire pescatore di uomini. Gli uomini dovranno essere catturati dalla predicazione degli inviati da Gesù. Impariamo da questi primi apostoli la prontezza ad abbandonare la loro vita per assumere l'incarico di diffondere la Parola di Gesù.





La fonte di questa news :::::: FIDES, SPES ET AMOR ::::::
http://www.fidespesetamor.com

L'indirizzo di questa news :
http://www.fidespesetamor.com/modules/news/article.php?storyid=1464