LUNEDI', 30 DICEMBRE 2019

Data 29/12/2019 6:30:00 | Categoria: IL SAPERE IN PILLOLE


LUNEDI', 30 DICEMBRE 2019



Anna, protagonista di questo brano del Vangelo di Luca aveva ricevuto il dono della preghiera perseverante e della profezia. Il suo stile di vita, fatto di abnegazione, di digiuno e di veglia, aggiungeva importanza alla sua preghiera di intercessione per il suo popolo. Ella aveva consacrato a Dio la sua vedovanza, divenendo un modello per molte vedove cristiane. La sua vita illustra alcune verità importanti: tutti hanno un loro posto nel progetto divino di salvezza; Dio fa spesso appello a persone che non se lo sarebbero aspettato. Le virtù di distacco e di umiltà ottengono sempre l'approvazione di Dio, perché Egli può colmare solo un cuore puro da ogni attaccamento materiale. Il popolo ebraico era affascinato dall'etimologia dei nomi; può essere interessante sapere che Fanuele, nome del padre di Anna, significa "volto di Dio" e il nome di Anna significa "grazia". Anna ha visto il volto di Dio in quello di Cristo Bambino.





La fonte di questa news :::::: FIDES, SPES ET AMOR ::::::
http://www.fidespesetamor.com

L'indirizzo di questa news :
http://www.fidespesetamor.com/modules/news/article.php?storyid=2197