MARTEDI', 23 MARZO 2021

Data 23/3/2021 4:30:00 | Categoria: IL SAPERE IN PILLOLE


MARTEDI', 23 MARZO 2021


Ogni Parola di Gesù contiene una verità eterna che va tratta fuori, lasciandosi illuminare con la potente luce dello Spirito Santo. Una Parola che richiede tutta la potenza di Luce è quella che Gesù fa risuonare all'orecchio dei Giudei: "Vi ho detto che morirete nei vostri peccati; se infatti non credete che Io Sono, morirete nei vostri peccati". Dio è l'Essere che non ha ricevuto l'Essere, ma che dona l'Essere a tutto ciò che esiste. Gesù è Dio. È però Dio da Dio, Luce da Luce. Lui è dal Padre, perché dal Padre è stato generato in principio, nell'Eternità. Lui è Dio che è da Dio, ma è sempre rivolto verso Dio. È anche Dio che si è fatto carne. La relazione tra Gesù e il Padre è Figliolanza. Gesù è il Figlio eterno del Padre. Come natura è la stessa natura eterna del Padre. Nella sola ed unica natura eterna, sussistono il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Il Figlio eterno del Padre si è fatto uomo. È venuto ad abitare in mezzo a noi per farci veri della sua verità, colmarci di vita eterna come Lui è vita eterna. È Lui il Redentore e il Salvatore. È Lui la via che conduce a Dio. Tutto si deve compiere in Lui, con Lui, per Lui. Se i Giudei non credono che Gesù è "Io Sono", moriranno nei loro peccati, perché nessun uomo, neanche Mosè, li potrà liberare dalla loro schiavitù di morte, dalle loro tenebre. La salvezza si vive con Lui se viene vissuta nella Chiesa una, santa, cattolica e apostolica. Se noi non crediamo che Gesù è "Io Sono", cioè Dio, siamo dinanzi ad un uomo. Non ci serve. 





La fonte di questa news :::::: FIDES, SPES ET AMOR ::::::
http://www.fidespesetamor.com

L'indirizzo di questa news :
http://www.fidespesetamor.com/modules/news/article.php?storyid=2613