GIOVEDI', 24 GIUGNO 2021

Data 24/6/2021 8:20:00 | Categoria: IL SAPERE IN PILLOLE


GIOVEDI', 24 GIUGNO 2021


Per Elisabetta si compì il tempo del parto e diede alla luce un figlio, a cui fu messo il nome di Giovanni, che non era un nome di famiglia, ma significava "Dio è misericordioso". I vicini e i parenti udirono che il Signore aveva manifestato in lei la sua grande misericordia, e si rallegravano con lei. Domandarono con cenni a suo padre come voleva che si chiamasse. Egli chiese una tavoletta e scrisse: «Giovanni è il suo nome». All'istante si aprirono la sua bocca e la sua lingua, e parlava benedicendo Dio. Tutti si chiedevano «Che sarà mai questo bambino?». E davvero la mano del Signore era con lui. Il bambino cresceva e si fortificava nello spirito. Visse in regioni deserte fino al giorno della sua manifestazione a Israele. Se si eccettua la Vergine Maria, il Battista è l'unico santo di cui la liturgia festeggia la nascita, e lo fa perché essa è strettamente connessa al mistero dell'Incarnazione del Figlio di Dio. Guardiamo a questo grande santo come modello di discepolo e di missionario; modello di uomo relativo a Dio, innamorato della verità, che ha saputo farsi piccolo, lottando per la verità e mettendo da parte il suo io per fare posto all'amore di Dio.  





La fonte di questa news :::::: FIDES, SPES ET AMOR ::::::
http://www.fidespesetamor.com

L'indirizzo di questa news :
http://www.fidespesetamor.com/modules/news/article.php?storyid=2698