LUNRDI', 6 SETTEMBRE 2021

Data 4/9/2021 8:30:00 | Categoria: IL SAPERE IN PILLOLE


LUNEDI', 6 SETTEMBRE 2021


Un sabato Gesù entrò nella sinagoga e si mise a insegnare. C'era là un uomo che aveva la mano destra paralizzata. Gli scribi e i farisei lo osservavano per vedere se lo guariva in giorno di sabato, per trovare di che accusarlo. Ma Gesù conosceva i loro pensieri e disse all'uomo che aveva la mano paralizzata di alzarsi e mettersi nel mezzo. Quello si alzò e si mise in mezzo. Poi Gesù chiese a loro se in giorno di sabato fosse lecito fare del bene o fare del male, salvare una vita o sopprimerla. E guardandoli tutti intorno, disse all'uomo di tendere la sua mano. Egli lo fece e la sua mano fu guarita. Ma essi, fuori di sé dalla collera, si misero a discutere tra loro su quello che avrebbero potuto fare a Gesù. La disputa sul sabato giunse al suo apice di incomprensione e di violenza. I farisei e gli scribi erano fuori di sé. Gesù era  venuto per trasgredire le norme, anche se sapeva bene cosa viene da Dio e cosa viene dagli uomini. E certamente non voleva mettere in discussione una delle intuizioni più originali del popolo di Israele, quella del sabato come momento di memoria della libertà e della dignità dell'essere umano! Ma il messaggio che Gesù porta avanti è potente: Dio non ha gravato i credenti con norme assurde fatte per manifestare la propria divina autorità ma per renderli liberi! Molti rabbini, esattamente come fa Gesù, anteponevano il bene della persona al rispetto del sabato. È l'uomo ad essere al centro, non l'osservanza di una pur giusta regola. Dio ha donato agli uomini le regole perché essi siano più liberi.

 





La fonte di questa news :::::: FIDES, SPES ET AMOR ::::::
http://www.fidespesetamor.com

L'indirizzo di questa news :
http://www.fidespesetamor.com/modules/news/article.php?storyid=2762