MERCOLEDI', 8 SETTEMBRE 2021

Data 8/9/2021 4:20:00 | Categoria: IL SAPERE IN PILLOLE


MERCOLEDI', 8 SETTEMBRE 2021


Il Vangelo di oggi narra la genealogia di Gesù Cristo figlio di Davide, figlio di Abramo. Si arriva fino a Giacobbe che generò Giuseppe, lo sposo di Maria, dalla quale è nato Gesù, chiamato Cristo. Così fu generato Gesù Cristo: sua madre Maria, essendo promessa sposa di Giuseppe, prima che andassero a vivere insieme si trovò incinta per opera dello Spirito Santo. Giuseppe suo sposo, che era uomo giusto e non voleva accusarla pubblicamente, pensò di ripudiarla in segreto. Mentre però stava considerando queste cose, ecco che gli apparve in sogno un angelo del Signore e gli disse di non temere di prendere con lui Maria, sua sposa, perché il bambino che era generato in lei veniva dallo Spirito Santo. Ella avrebbe dato alla luce un figlio e lui lo avrebbe chiamato Gesù. Egli infatti avrebbe salvato il suo popolo dai suoi peccati. Tutto questo è avvenuto perché si compisse ciò che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta, cioè che la vergine avrebbe concepito un figlio a cui sarebbe stato dato il nome di Emmanuele, che significa Dio con noi. Non bastano dunque le generazioni umane che si succedono nel tempo per il compimento del progetto di Dio: è necessario l'intervento dello Spirito Santo. Tutto dunque ci parla dell'amore di Dio creatore e salvatore. Oggi dobbiamo, più di sempre, dire a Dio la nostra riconoscenza e la nostra gioia, perché Egli ha amato Maria e ci ha amati. Oggi la Chiesa celebra la nascita di Maria, madre del Signore. Un modo per esprimere gratitudine e per riflettere sul suo ruolo nella storia della salvezza. Oggi celebriamo il compleanno di Maria, prima fra i discepoli e Madre del Signore. Maria ha sempre rivestito un ruolo di grande importanza all'interno della comunità dei discepoli: il suo esempio, la sua personale storia di fede sono diventate punto di riferimento della fede. Stiamo attenti a non tenerla lontano dalla nostra vita.




La fonte di questa news :::::: FIDES, SPES ET AMOR ::::::
http://www.fidespesetamor.com

L'indirizzo di questa news :
http://www.fidespesetamor.com/modules/news/article.php?storyid=2764