MARTEDI', 1 MARZO 2022

Data 1/3/2022 8:20:00 | Categoria: IL SAPERE IN PILLOLE


MARTEDI', 1 MARZO 2022


La Liturgia della Parola, con il Vangelo di oggi, ci invita a diventare discepoli di Cristo. A ciascuno di quelli che vogliono seguirlo Gesù dice di rimanere fedele, per giungere alla meta ultima che è il cielo. Rinunciare a tutti i propri beni, restando fedeli a Gesù, ci procura la salvezza. Gesù da nessuno esige l'impossibile. La più grande rinuncia chiesta a tutti è un amore più grande. Pensando alla sofferenza e alla croce di Cristo, invochiamo lo Spirito Santo: chiediamogli l'amore che ha portato Gesù alla croce.  Preghiamo per essere pronti a seguire fedelmente il Signore sulla sua strada. Pietro disse a Gesù:«Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito». Gesù invita i suoi discepoli, che hanno lasciato tutto e lo hanno seguito ad essere fedeli alla vocazione ricevuta: questo comporta anche persecuzioni e difficoltà, ma alla fine la meta è il cielo. La condizione è certamente dura: rinunciare a tutti i beni per essere suoi discepoli. Ma la rinuncia è per una realizzazione più grande: quando Dio ci ama, noi dobbiamo lasciarci attrarre dal suo amore, sapendo che solo in Lui è la nostra gioia e la nostra felicità. Ci si priva dei beni e si riceve in cambio il godimento del vero bene. Gesù ha detto: "Si è più beati nel dare che nel ricevere".




La fonte di questa news :::::: FIDES, SPES ET AMOR ::::::
http://www.fidespesetamor.com

L'indirizzo di questa news :
http://www.fidespesetamor.com/modules/news/article.php?storyid=2920