MARTEDI', 8 MARZO 2022

Data 8/3/2022 6:50:00 | Categoria: IL SAPERE IN PILLOLE


MARTEDI', 8 MARZO 2022


Il tempo di Quaresima deve essere innanzi tutto un tempo di preghiera e la Chiesa vuole subito mostrarci la preghiera che deve essere il nostro modello. Non dobbiamo pensare a Dio solamente come al creatore onnipotente, ma come al Padre nostro. Dio è nostro Padre e lo adoriamo. Abbiamo un Padre che conosce tutti i nostri bisogni. Gesù precisa subito: Padre "Nostro". Egli sottolinea così la fratellanza tra tutti gli uomini che egli è venuto a consacrare per mezzo del suo sangue sulla croce. Il "Padre nostro" è una preghiera filiale, ma è anche la preghiera fraterna per eccellenza. È il motivo per cui Gesù insiste tanto sul perdono. Così saremo veramente figli del Padre. Gesù ci dice: "Pregando, non sprecate parole come i pagani: essi credono di venire ascoltati a forza di parole. Non siate dunque come loro, perché il Padre vostro sa di quali cose avete bisogno prima ancora che gliele chiediate". Se accogli il Padre Nostro, lo leggi e lo reciti con l'attenzione della mente e del cuore, purché tu non disattenda mai quel che Dio ha sognato come bellezza e bene per noi, questa Parola diventa un pane spirituale che ci irrobustisce lungo il cammino della salvezza. E' questo che il Signore desidera.





La fonte di questa news :::::: FIDES, SPES ET AMOR ::::::
http://www.fidespesetamor.com

L'indirizzo di questa news :
http://www.fidespesetamor.com/modules/news/article.php?storyid=2926