GIOVEDI', 17 MARZO 2022

Data 17/3/2022 12:10:00 | Categoria: IL SAPERE IN PILLOLE


GIOVEDI', 17 MARZO 2022


Il Vangelo ci dà modo di conquistare veri tesori che nulla può intaccare: mettendo al servizio dei poveri, con umiltà, tutto ciò che abbiamo in beni materiali, talento, potere e qualità. Allora, coloro che avremo soccorso verranno da questa terra in nostro aiuto: non solamente faranno scaturire ciò che vi è di migliore in noi, la gioia del dare, ma ci faranno ottenere  un posto nel regno di Dio, che non appartiene che ai poveri. Il ricco, in vita, ha ricevuto beni. Lazzaro, invece, ha ricevuto mali. La situazione si capovolge con la morte di entrambi. Lazzaro, infatti, è consolato, mentre l'uomo ricco è nei tormenti. Dinanzi a noi, si aprono le stesse due strade, ecco, perché, anche noi, immersi nelle cose del mondo, a ogni istante, ci troviamo dinanzi alla possibilità di seguire il ricco oppure l'insegnamento di Gesù. Lazzaro giace ancora alla nostra porta, mentre noi siamo indifferenti. Le mode ci fanno preferire la solidarietà che viaggia sulle onde di un sms, una solidarietà che, mai, ci renderà davvero prossimi a chi è nel bisogno. Lazzaro è dentro la nostra famiglia, dentro il nostro posto di lavoro, dentro la nostra comunità. Oggi chiederemo al Signore che ridona la vista ai ciechi di ridare la vista anche a noi, cristiani solidali sì, ma solo fino al punto da donare il superfluo, ma non la vita. Lazzaro è figura del Cristo che nei poveri mendica la nostra conversione.





La fonte di questa news :::::: FIDES, SPES ET AMOR ::::::
http://www.fidespesetamor.com

L'indirizzo di questa news :
http://www.fidespesetamor.com/modules/news/article.php?storyid=2935