PRIMA SETTIMANA DI LUGLIO 2012

Data 2/7/2012 9:50:00 | Categoria: PAROLA DELLA SETTIMANA


                                    PAROLA DELLA SETTIMANA


Dio ha creato l'uomo per la vita senza fine. Non ha voluto la morte, ma questa è nata per il cattivo uso del dono della libertà, di cui Egli ha fornito gli esseri intelligenti: angeli e uomini.

Gli angeli ribelli, per odio verso Dio, tentano di portare l'uomo al peccato, cioè alla morte spirituale e purtroppo tanti uomini si lasciano tentare, perché non si fidano abbastanza di Dio e scelgono di seguire le passioni e gli istinti, vivendo apparentemente, ma di fatto essendo morti spirituali.

Con l'aiuto di Dio, ciascuno di noi, se vuole, può evitare il peccato a riuscire a non accontentare i propri piaceri, perché non sono inevitabili.

Per guarire e risorgere, rivolgiamoci a Gesù, come la donna da tempo ammalata, che si fida di Gesù, fino a credere che, solo toccando il suo mantello, potrà guarire. Ella infatti guarisce. Notiamo però una cosa: quando Gesù chiede chi lo abbia toccato ed ella timidamente si rivela, Gesù le dice: «Figlia, la tua fede ti ha salvata. Va' in pace e sii guarita dal tuo male». Qui Gesù non parla della della guarigione del corpo, peraltro già avvenuta, ma della guarigione dal peccato, che ha un'importanza ancora maggiore.

Presentiamo a Gesù il nostro cuore con fiducia e sincerità ed Egli ci guarirà dentro e ci farà risorgere dalla morte, come ha fatto con la figlia di Giàiro.



        PRIMA SETTIMANA DI LUGLIO 2012 





La fonte di questa news :::::: FIDES, SPES ET AMOR ::::::
http://www.fidespesetamor.com

L'indirizzo di questa news :
http://www.fidespesetamor.com/modules/news/article.php?storyid=300