VENERDI', 1 LUGLIO 2022

Data 1/7/2022 8:30:00 | Categoria: IL SAPERE IN PILLOLE


VENERDI', 1 LUGLIO 2022


Coloro che si credevano puri e perfetti escludevano dalla loro tavola coloro che facevano parte della massa dei peccatori. Gesù chiama Matteo, un pubblicano peccatore, e si lascia invitare a tavola, circondato da altri peccatori. Così facendo, Gesù offre la sua amicizia e la comunione con Dio a coloro che ne hanno più bisogno. In Lui, è Dio stesso che si lascia invitare alla tavola dei poveri peccatori. Il comportamento di Gesù in quella occasione è stato una delle ragioni che spinsero il Sinedrio a condannarlo a morte. Dio, che viene per salvare gli uomini, è giudicato da coloro che si credono giusti; Dio, che offre la sua amicizia, scandalizza coloro che non conoscono la misericordia. Solo coloro che, come Matteo, sentono di essere peccatori, avranno la felicità di vedere Dio seduto alla loro tavola e sfuggiranno all'orgoglio di credersi giusti. Gesù fa festa con Matteo e per Matteo. Entra nella sua vita e la sconvolge come ha sconvolto la vita di molti fra noi. Sì, Matteo ha imparato cosa significa la misericordia e non il sacrificio. Ha capito sulla sua pelle cosa significa opportunità di cambiamento. Ha imparato ad amare senza paura. Ora tocca a noi imparare, ed insegnare ancora, cosa significa la misericordia, e viverla, e raccontarla, come ha saputo fare Matteo.




La fonte di questa news :::::: FIDES, SPES ET AMOR ::::::
http://www.fidespesetamor.com

L'indirizzo di questa news :
http://www.fidespesetamor.com/modules/news/article.php?storyid=3036