Quarta settimana di di Marzo 2013

Data 23/3/2013 15:00:00 | Categoria: PAROLA DELLA SETTIMANA


                  PAROLA  DELLA  SETTIMANA


Oggi: «OSANNA!». Fra pochi giorni la stessa folla grida: «CROCIFIGGILO!». Siamo anche noi così insensati e così "pecoroni" da imitare questa gente? Purtroppo a volte ci dimostriamo persone così, perché non abbiamo il coraggio delle nostre idee e ripetiamo quello che sentiamo dall'ultimo che parla, oppure crediamo che la maggioranza abbia sempre ragione. La verità è verità, anche se solo pochi o solo uno la dice. Gesù entra a Gerusalemme per l'ultima volta e Lui sa bene che è l'ultima, perché, essendo giunta la sua ora di ritornare al Padre, Egli si lascerà arrestare e mettere in croce. Anche noi dobbiamo imparare ad affrontare le nostre croci, a guardarle con coraggio e ad offrirle al Padre per unire le nostre sofferenze a quelle di Gesù e renderle così utili per la salvezza del mondo. Questo è il solo modo per raggiungere anche noi la dolcezza della risurrezione e l'appartenenza al Regno eterno che Dio ha preparato per noi. Viviamo in comunione con Gesù la Sua passione, Morte e Risurrezione, partecipando ai riti della Settimana Santa, a cominciare dalla Coena Domini, dalla Funzione della Santa Croce, dalla Veglia Pasquale e dalla Pasqua di Risurrezione! Prepariamoci a questo con una sincera e sentita Confessione Sacramentale, esprimiamo la nostra volontà di agire sempre secondo Dio e chiediamo il Suo aiuto, ben consapevoli che da soli non sappiamo neanche mantenere le promesse che facciamo.



          Quarta  settimana di  Marzo 2013





La fonte di questa news :::::: FIDES, SPES ET AMOR ::::::
http://www.fidespesetamor.com

L'indirizzo di questa news :
http://www.fidespesetamor.com/modules/news/article.php?storyid=381