20^ - NON VOGLIO IL SACRIFICIO E L'OFFERTA, VOGLIO IL VOSTRO CUORE

Data 28/3/2009 11:00:00 | Categoria: IL SAPERE IN PILLOLE


                                       Ventesima pillola

                   NON VOGLIO IL SACRIFICIO E L’OFFERTA,

                               VOGLIO IL VOSTRO CUORE

L’autore ispirato della Lettera agli Ebrei ci dice: «E’ impossibile eliminare i peccati con il sangue di tori e di capri».

Gesù ha chiarito che non è venuto per abolire, ma per perfezionare la Legge antica. I sacrifici degli Ebrei erano una figura dell’unico sacrificio che avrebbe compiuto Gesù, il Cristo.

Dio Padre diede al Figlio un corpo umano e Gesù rispose: «Ecco, io vengo per fare, o Dio, la tua volontà».

Così Egli dichiarò superato il primo sacrificio, per stabilirne uno nuovo: l’unico sacrificio offerto al Padre per ogni creatura umana che voglia accettare questo dono di salvezza.

E’ per la volontà del Padre, attuata dal Figlio, che noi siamo santificati, per mezzo dell’Offerta del Corpo di Gesù Cristo ad ogni nostra partecipazione alla Liturgia eucaristica.

Gesù per amore ha offerto la sua vita una volta per sempre e la sua offerta è resa presente per ogni cristiano nella Santa Messa.

E noi siamo chiamati alla Santa Messa e alla vita coerente del cristiano solo per amore.





La fonte di questa news :::::: FIDES, SPES ET AMOR ::::::
http://www.fidespesetamor.com

L'indirizzo di questa news :
http://www.fidespesetamor.com/modules/news/article.php?storyid=49