PRIMA SETTIMANA DI APRILE 2014

Data 7/4/2014 16:50:00 | Categoria: PAROLA DELLA SETTIMANA


PAROLA DELLA SETTIMANA


 PRIMA SETTIMANA DI APRILE 2014



 «Lazzaro, vieni fuori!» Il Signore ci vuole vivi e attivi. Ci possiamo chiedere perché Gesù non sia andato subito dall'amico Lazzaro, ma dopo tre giorni, quando l'amico era già morto e sepolto. «Se Tu fossi stato qui, mio fratello non sarebbe morto!». Ma Gesù vuole fare di più e anticipare quello che sarebbe accaduto a Lui, dopo la Passione e la Morte a Gerusalemme: la sua Risurrezione. Però, mentre Lazzaro è stato risuscitato per un altro periodo di vita, ma sempre destinato di nuovo alla morte, Cristo è risorto definitivamente per la vita eterna. Questo avverrà anche a noi alla fine del Mondo, quando Gesù ritornerà per il giudizio finale. Il Suo Giudizio sarà senza appello: ci lascia tutto il tempo della nostra vita perché facciamo le scelte opportune, guidate dalla Sua Parola. Ha istituito il Sacramento del Perdono, della Confessione. Fino all'ultimo momento Gesù mostrerà la Sua Misericordia. A chi è pentito e va dal Sacerdote perché gli vengano rimessi i peccati, promettendo di impegnarsi a non commetterli più, Gesù non nega il perdono. Crediamo questo: il Signore non ha parlato senza motivo! Aiutiamo anche gli altri a credere e a mettere in pratica la Parola del Signore finché siamo in tempo! Dopo è troppo tardi: "Separerà le pecore dai capri..." "Separerà la zizzania, seminata dal nemico, dalle piante seminate dal padrone...". Brucerà la zizzania! Chiediamo al Signore che rinnovi in noi la Sapienza che ci ha donato con la Santa Cresima, perché non ci comportiamo da stolti!




La fonte di questa news :::::: FIDES, SPES ET AMOR ::::::
http://www.fidespesetamor.com

L'indirizzo di questa news :
http://www.fidespesetamor.com/modules/news/article.php?storyid=705