QUARTA SETTIMANA DI GIUGNO 2014

Data 23/6/2014 19:00:00 | Categoria: PAROLA DELLA SETTIMANA


PAROLA DELLA SETTIMANA


QUARTA SETTIMANA DI GIUGNO 2014


Il Signore mandò la manna al popolo che si lamentava per non avere possibilità di sfamarsi durante il passaggio attraverso il deserto dopo essere stato liberato dalla schiavitù d'Egitto. Ancora oggi si dice, in riferimento ad una fortuna inaspettata, che è una "manna".


Oggi vogliamo considerare  un dono infinitamente più grande, di cui la manna era un segno: «Il Pane vivo disceso dal Cielo», cioè Gesù, il Figlio di Dio, che si è fatto uomo come noi, per salvare tutta l'umanità. Sappiamo dal Vangelo molte verità e le vicende che hanno condotto Gesù fino alla Croce, accettata con infinito amore per noi, che non meritavamo niente, ma che Egli ha voluto salvare dalla morte eterna, dandoci la possibilità di ottenere il Perdono del Padre.


La vigilia della Sua Passione Gesù ha voluto consumare la Sua Ultima Cena con i Discepoli e con questa Cena ci ha lasciato il più grande Sacramento dell'amore, cioè l'Eucaristia. Ha istituito la Chiesa e il Sacerdozio, perché uomini da Lui scelti durante il tempo terreno, possano rinnovare quella Sua Ultima Cena, la Santa Messa, e rinnovare per il popolo fedele la Sua reale presenza in Corpo, Sangue, Anima e Divinità, in modo che gli uomini che vivono in armonia ed in amicizia con Lui possano riceverLo come Cibo Spirituale, per riceverne la forza, la grazia e l'energia necessaria per combattere il male seminato da satana nel mondo e diffondere invece il bene e così guadagnare sempre più cuori al Signore. Chi è desideroso di unirsi a Gesù può così  raggiungere la gioia e la pace eterna in Paradiso.


Viviamo uniti alla Chiesa in modo da collaborare con Gesù per la salvezza degli uomini. Cerchiamo di essere sempre in amicizia col Signore, per poter ricevere, almeno ogni domenica, il Sacramento dell'Eucaristia, cibo indispensabile per la crescita umana e cristiana di ogni persona.





La fonte di questa news :::::: FIDES, SPES ET AMOR ::::::
http://www.fidespesetamor.com

L'indirizzo di questa news :
http://www.fidespesetamor.com/modules/news/article.php?storyid=769