30^ - CHIAMATI A GENERARE, COME MARIA, UN FIGLIO DI DIO

Data 8/9/2009 15:10:00 | Categoria: IL SAPERE IN PILLOLE

 Trentesima pillola


CHIAMATI A GENERARE, COME MARIA, UN FIGLIO DI DIO




“E il Verbo si fece  carne

e venne ad abitare in mezzo a noi”.  Gv 1, 14a


Il Verbo, la Parola di Dio, è la seconda persona della Santissima Trinità, incarnata nel seno della Vergine Maria, per opera dello Spirito Santo.


Tutti, uomini e donne, siamo chiamati a generare, per opera dello Spirito Santo, un figlio di Dio.


Certamente non sarà perfetto come il Figlio per eccellenza, Gesù, ma gli dovrà assomigliare il più possibile.


«Come avverrà questo? » chiese Maria all’angelo del Signore.



La stessa cosa chiediamo noi: “Come avverrà questo?”.


Abbiamo la consapevolezza di non esserne capaci. Maria ci insegna: “Avvenga per me secondo la tua parola!”.  Non dice: ”Farò”, ma “Avvenga per me…”. Si mette completamente nelle mani di Dio, perché la trasformi.

Non mette condizioni…, non tiene nessuna sicurezza per sé, se non il pieno abbandono in Dio.


Solo così potremo anche noi divenire figli di Dio, in cui il Padre possa compiacersi, figli di Dio tali che i fratelli, ascoltandoci e osservandoci, possano riconoscerci come Parole viventi, conformi alla Verità della Parola di Dio.


Come Maria, dovremo ascoltare la Parola di Dio, conservandola, meditandola nel nostro cuore, attuandola e mettendoci, senza riserve, a completa disposizione dell’opera dello Spirito Santo.


«Avvenga per me secondo la tua parola».

Non possiamo avere nessuna riserva, ma fidarci completamente di Dio, dimenticando i nostri piani – e Maria ne aveva – ed accettando quelli, sicuramente migliori, che ha Dio su di noi.



«Io sono il Signore, tuo Dio. Non avrai altri dèi di fronte a me».  Esodo 20, 2a.3


Se vogliamo tenere qualcosa per noi, significa che non abbiamo vera fede in Dio Padre e amiamo qualcosa o qualcuno più di Lui!


In questo caso lo Spirito Santo non potrà agire liberamente in noi e non potremo generare in noi il figlio di Dio…

 




La fonte di questa news :::::: FIDES, SPES ET AMOR ::::::
http://www.fidespesetamor.com

L'indirizzo di questa news :
http://www.fidespesetamor.com/modules/news/article.php?storyid=93