32^ - DIRSI CRISTIANO COMPORTA UNA RESPONSABILITA'

Data 8/9/2009 15:30:00 | Categoria: IL SAPERE IN PILLOLE

Trentaduesima pillola


DIRSI  CRISTIANO  COMPORTA  UNA  RESPONSABILITA’

E’ vero che ci sono dei “cristiani” che, quando si trovano con persone non credenti o non praticanti, si mimetizzano, cioè non hanno il coraggio di dire che frequentano la Chiesa, che credono in Dio.

Questo è sicuramente sbagliato e denota quasi un senso di inferiorità o un timore di essere considerati inadeguati. Questi “cristiani” dimostrano una fede immatura, quando non una fede scarsa e incerta.
Ci sono anche persone che si dichiarano cristiane apertamente, ma conservano nella loro vita atteggiamenti peccaminosi, non consoni all’insegnamento di Cristo e della Chiesa.

Quale messaggio trasmettono queste persone? Che si possa essere cristiani anche non prendendo seriamente “tutto il Vangelo”.  Fanno passare per lecito ciò che non lo è. Diffondono in questo modo una dottrina che non corrisponde alla verità, una dottrina spacciata per  cristiana, ma che non lo è in realtà.

Questo alimenta un’ignoranza del contenuto cristiano, che è già anche troppo diffusa nel nostro tempo.

Questo atteggiamento  contraddittorio è più dannoso di quello di chi dichiara apertamente di non essere credente, perché induce altri a credere nell’errore, oppure a riceverne scandalo.
Siamo sempre molto attenti a vedere l’incoerenza degli altri: “Dice ma non fa” oppure “Dice una cosa, ma ne fa un’altra”. Stiamo attenti a non commettere anche noi questo errore. Chiediamo l’aiuto di Gesù, dello Spirito Santo e di Maria. Preghiamo di essere illuminati e spronati ad essere cristiani coerenti e fedeli alla Parola di Dio, e di saper diffondere la verità del Regno di Dio negli ambienti che frequentiamo e tra  le persone che ci conoscono, adulti o giovani. La coerenza è necessaria per essere credibili. Se ci accorgiamo di avere sbagliato nella nostra testimonianza, siamo anche tenuti a riparare, riconoscendo i nostri errori e chiarendo bene ogni cosa, per evitare che altri prendano strade sbagliate a causa della nostra condotta  incoerente e superficiale.




La fonte di questa news :::::: FIDES, SPES ET AMOR ::::::
http://www.fidespesetamor.com

L'indirizzo di questa news :
http://www.fidespesetamor.com/modules/news/article.php?storyid=96