Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

PAROLA DELLA SETTIMANA : PRIMA SETTIMANA DI MARZO 2017
Inviato da Alba il 6/3/2017 12:50:00 (158 letture) News dello stesso autore


PAROLA DELLA SETTIMANA




Lo Spirito Santo condusse Gesù nel deserto dove Egli rimase quaranta giorni e quaranta notti, facendo digiuno. Alla fine ebbe fame. Il demonio approfittò per tentarlo. Gli disse: «Se tu sei Figlio di Dio, puoi dire a queste pietre di tramutarsi in pane», ma Gesù rispose: «Sta scritto che non di solo pane vive l'uomo, ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio». Il diavolo poi lo trasportò sulla parte più alta del Tempio e gli disse: «Gettati giù perché è scritto che gli angeli verranno a sostenerti e non ti farai male». Ma Gesù rispose: «Sta scritto che non si deve mettere alla prova il Signore». Il tentatore lo portò su un alto monte e gli mostrò tutta la terra ai suoi piedi. Gli disse che gli avrebbe dato tutto se Egli si fosse inchinato davanti a lui e lo avesse adorato. Gesù rispose: «Sta scritto che l'adorazione va rivolta solo a Dio». L'umanità di Cristo evidentemente era sensibile alla ricchezza e al potere, ma Gesù non cede perché è Figlio di Dio e sa valutare con verità le tentazioni del demonio e scegliere sempre ciò che piace al Padre.

Signore Gesù, ti seri fatto uomo ed hai abbracciato la nostra fragilità. Sei stato tentato tre volte e hai risposto con la Parola di Dio. Hai risposto e hai vinto per noi. Per questo Ti rendiamo grazie.




Altre news
18/6/2017 9:50:00 - TERZA SETTIMANA DI GIUGNO 2017
12/6/2017 11:30:00 - SECONDA SETTIMANA DI GIUGNO 2017
4/6/2017 10:10:00 - PRIMA SETTIMANA DI GIUGNO 2017
28/5/2017 10:10:00 - FINE MAGGIO E INIZIO GIUGNO 2017
21/5/2017 9:00:00 - QUARTA SETTIMANA DI MAGGIO 2017

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

PRESENTAZIONE AL TEMPIO: QUARTO MISTERO DELLA GIOIA
Gesù vivo nel Tabernacolo e Gesù in Croce
UN ANGELO PORGE IL CALICE A GESU' NELL'ORTO DEGLI ULIVI
PIETA' DI MICHELANGELO
LASCIATE CHE I PARGOLI VENGANO A ME

Cerca nel Sito