Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

PAROLA DELLA SETTIMANA : PRIMA SETTIMANA DI LUGLIO 2021
Inviato da Alba il 3/7/2021 3:50:00 (195 letture) News dello stesso autore


PRIMA SETTIMANA DI LUGLIO 2021


Gesù venne nella sua patria e i suoi discepoli lo seguirono. Giunto il sabato, si mise a insegnare nella sinagoga. E molti, ascoltando, rimanevano stupiti e si chiedevano da dove gli venissero quelle cose e che sapienza era quella che gli era stata data. Si stupivano dei prodigi compiuti dalle sue mani. Lo conoscevano come il falegname, figlio di Maria, il fratello di Giacomo, di Ioses, di Giuda e di Simone. E le sue sorelle stavano là da loro. Tutto questo era per loro motivo di scandalo. Ma Gesù disse loro che un profeta non è disprezzato se non nella sua patria, tra i suoi parenti e in casa sua. E lì non poteva compiere nessun prodigio, ma solo impose le mani a pochi malati e li guarì. E si meravigliava della loro incredulità. Gesù percorreva i villaggi d'intorno, insegnando. Gesù si trovava a Nazareth, il luogo dove era cresciuto. Di sabato va nella sinagoga e inizia ad insegnare. Gli abitanti di Nazareth sono tutti d'accordo: questo Gesù fa delle cose fuori dal comune, le sue parole lasciano a bocca aperta, i suoi prodigi sono portentosi, nessuno mai aveva operato cose del genere. Gesù insomma non lasciava indifferente nessun ascoltatore; dove lui passava fioriva lo stupore. Ci aspetteremmo una folla osannante. E invece non lo riconobbero come il Messia. Non riuscivano ad accettare che un profeta fosse un uomo non dotato di carismi particolari, un laico, che non aveva studiato teologia, uno della porta accanto. Gesù non si tira indietro e avanza deciso. Spiega che è difficile essere profeti a casa propria. Gesù non farà nessun miracolo qui. Purtroppo, con il tempo, prenderà coscienza che i suoi nemici sono proprio lì, tra i suoi parenti, in casa sua e si meravigliava della loro incredulità. Sono passati duemila anni e le cose non sembrano essere cambiate. Fatichiamo a passare dallo stupore alla fede.




Altre news
23/2/2024 22:20:00 - DOMENICA, 25 FEBBRAIO 2024
23/2/2024 20:40:00 - LUNEDI', 26 FEBBRAIO 2024
22/2/2024 19:00:00 - VENERDI', 23 FEBBRAIO 2024
20/2/2024 19:50:00 - MERCOLEDI', 21 FEBBRAIO 2024
20/2/2024 19:50:00 - GIOVEDI', 22 FEBBRAIO 2024

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

PRESENTAZIONE AL TEMPIO: QUARTO MISTERO DELLA GIOIA
IL TRASPORTO DI GESU' A SEPOLCRO
GESU' RISORGE DAI MORTI
16.jpg
20.jpg

Cerca nel Sito