Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

« 1 ... 210 211 212 (213) 214 215 216 ... 233 »
PAROLA DELLA SETTIMANA : FINE FEBBRAIO E INIZIO MARZO 2018
Inviato da Alba il 25/2/2018 17:00:00 (789 letture)

PAROLA DELLA SETTIMANA
FINE FEBBRAIO E INIZIO MARZO 2018
Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e li condusse su un alto monte. Là Egli si trasfigurò e le sue vesti divennero candide come la luce. Apparvero loro Mosè ed Elia, che conversavano con Lui. I discepoli furono presi da spavento e Pietro disse: «E' bello per noi essere qui; se vuoi farò qui tre capanne: una per te, una per Mosè e una per Elia». Venne una nube che li coprì con la sua ombra e si udì una voce dal cielo che disse: «Ecco il Figlio mio, l'amato: ascoltatelo!». Poi non videro più nessuno se non Gesù solo, il quale, mentre scendevano dal monte disse loro di non  parlare a nessuno di ciò che avevano visto, finché egli non fosse risorto dai morti. Essi tennero per loro la cosa e si domandavano che cosa significasse risorgere dai morti.

PAROLA DELLA SETTIMANA : TERZA SETTIMANA DI FEBBRAIO 2018
Inviato da Alba il 13/2/2018 15:50:00 (988 letture)

PAROLA DELLA SETTIMANA

TERZA SETTIMANA DI FEBBRAIO 2018 

Venne da Gesù un lebbroso, che si mise in ginocchio e lo supplicava di purificarlo. Gesù lo accontentò ed egli si trovò purificato. Lo ammonì severamente di non parlarne con nessuno e di andare a mostrarsi al sacerdote per far constatare la guarigione, facendo l'offerta dovuta. Però egli non stette zitto e divulgò l'accaduto, tanto che Gesù non poteva più entrare in una città, ma doveva rimanere in luoghi deserti dove comunque lo raggiungevano da ogni parte. 

PAROLA DELLA SETTIMANA : SECONDA SETTIMANA DI FEBBRAIO 2018
Inviato da Alba il 13/2/2018 15:40:00 (532 letture)

PAROLA DELLA SETTIMANA

SECONDA SETTIMANA DI FEBBRAIO 2018 

Gesù, uscito dalla sinagoga, andò in casa di Simone e Andrea con Giacomo e Giovanni. La suocera di Simone era ammalata; Egli le si avvicinò, la prese per la mano ed ella si alzò. La febbre la lasciò ed ella li serviva. Venuta la sera gli portavano gli ammalati e gli indemoniati ed Egli li guariva. Tutta la città era riunita davanti alla porta. Egli scacciò molti demòni, ma non permetteva loro di parlare. Al mattino presto si alzò quando era ancora buio e si ritirò in un luogo deserto a pregare il Padre. Simone e gli altri si misero sulle sue tracce e lo trovarono. Gli dissero che tutti lo cercavano, ma Egli disse di andare altrove per predicare anche là. E andò per tutta la Galilea predicando nelle loro sinagoghe.  Signore Gesù, tu non ti limiti a dare la guarigione, ma con la parola che annunci doni ai malati uno scopo, un senso per cui vivere e per cui soffrire. Aiutaci ad occuparci dei malati e a non restare indifferenti. 

PAROLA DELLA SETTIMANA : PRIMA SETTIMANA DI FEBBRAIO 2018
Inviato da Alba il 13/2/2018 15:30:00 (589 letture)

 PAROLA DELLA SETTIMANA

 PRIMA SETTIMANA DI FEBBRAIO 2018

Gesù, entrato di sabato nella sinagoga di Cafarnao, insegnava con autorità e tutti erano stupiti per il suo insegnamento. Vi era un uomo posseduto da uno spirito impuro che cominciò a gridare: «Che cosa vuoi da noi, Gesù Nazareno? Sei venuto a rovinarci. Tu sei il santo di Dio!». Gesù gli ordinò di tacere e di uscire da lui. Lo spirito, straziandolo, uscì da quell'uomo gridando forte. Tutti furono presi da timore e si meravigliavano di quel nuovo insegnamento dato con autorità anche verso gli spiriti impuri. La sua fama si diffuse ovunque nella regione della Galilea. Gesù ci dimostra che il Regno della luce è più forte di quello delle tenebre. Il principe di questo mondo è già stato vinto. Da parte nostra sta di resistergli saldi nella fede. 

PAROLA DELLA SETTIMANA : QUARTA SETTIMANA DI GENNAIO 2018
Inviato da Alba il 22/1/2018 15:50:00 (871 letture)


PAROLA DELLA SETTIMANA




Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù andò nella Galilea e proclamava il Vangelo. Diceva: «Il tempo è compiuto e il Regno di Dio è vicino: convertitevi e credete nel Vangelo».

Passando lungo il lago vide Simone e il fratello Andrea mentre gettavano le reti e Gesù disse loro di seguirlo che li avrebbe fatti diventare pescatori di uomini. Essi subito, lasciate le reti, lo seguirono. Poco oltre vide altri due fratelli, Giacomo e Giovanni che riparavano le reti. Li chiamò e anch'essi subito lo seguirono, lasciando il padre Zebedeo e i garzoni nella barca. Ammiriamo la prontezza di questi discepoli nel seguire Gesù. Impariamo anche noi a convertirci, cioè a cambiare profondamente la nostra vita, per accettare Gesù che è il Vangelo vivente.
 


« 1 ... 210 211 212 (213) 214 215 216 ... 233 »

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

RITROVAMENTO DI GESU': QUINTO MISTERO DELLA GIOIA
DIN DON DAN AUGURI DI BUONA PASQUA!
LAVANDA DEI PIEDI
SE TU CONOSCESSI IL DON DI DIO!
GESU' IN CROCE CON AI PIEDI LA MAMMA E GIOVANNI

Cerca nel Sito