Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite


PAROLA DELLA SETTIMANAFINE GIUGNO E PRIMA SETTIMANA DI LUGLIO 2014


 

(1) 2 3 4 ... 105 »
PAROLA DELLA SETTIMANA : TERZA SETTIMANA DI MARZO 2019
Inviato da Alba il 18/3/2019 18:10:00 (3 letture)

LPAROLA DELLA SETTIMANA
TERZA SETTIMANA DI MARZO 2019 
Gesù prese con sè Pietro, Giovanni e Giacomo e salì sul monte a pregare. Mentre pregava il suo abito divenne sfolgorante e due persone parlavano con lui: erano Mosè ed Elia. Gli apostoli erano in preda del sonno, ma quando si svegliarono Pietro disse che era bello per loro essere là e avrebbe fatto tre capanne: una per Gesù, una per Mosè e una per Elia. Mentre parlava una nube li coprì con la sua ombra. Dalla nube uscì una voce che diceva: «Questo e il Figlio mio, ascoltatelo». Cessata quella voce Gesù rimase solo. Gli apostoli tacquero e non riferirono a nessuno ciò che avevano visto.

PAROLA DELLA SETTIMANA : SECONDA SETTIMANA DI MARZO 2019
Inviato da Alba il 10/3/2019 10:20:00 (11 letture)

PAROLA DELLA SETTIMANA
SECONDA SETTIMANA DI MARZO 2019 
Gesù venne guidato dallo Spirito Santo nel deserto per quaranta giorni. Non mangiò nulla in quei giorni, poi ebbe fame. Il diavolo gli disse: «Se sei il Figlio di Dio dì a questa pietra che divenga pane». Gesù gli rispose che non di solo pane vivrà l'uomo. Il diavolo lo condusse in alto e gli mostrò tutti i regni della terra poi disse che gli avrebbe dato tutto quello che vedeva se si fosse prostrato davanti a lui. Gesù gli rispose che solo al Signore si deve rendere culto. Il diavolo lo portò sul punto più alto del tempio di Gerusalemme e gli disse che se è figlio di Dio si getti giù perché gli angeli lo avrebbero salvato. Gesù rispose che non si deve mettere alla prova il Signore. Terminata ogni tentazione il diavolo si allontanò da lui.

PAROLA DELLA SETTIMANA : PRIMA SETTIMANA DI MARZO 2019
Inviato da Alba il 3/3/2019 21:00:00 (20 letture)

PAROLA DELLA SETTIMANA 
 
PRIMA SETTIMANA DI MARZO 2019
Disse Gesù ai suoi discepoli se un cieco può guidare un altro cieco. Probabilmente cadranno entrambi in un fosso. Il discepolo deve imparare dal proprio maestro. Se uno ha una trave in un occhio come può dire di togliere la pagliuzza dall'occhio di suo fratello. Non vi è un albero buono che produca frutti cattivi, né un albero cattivo che produca frutti buoni. Così un uomo dal cuore buono trae fuori il bene  e un uomo cattivo trae fuori il male dal suo cattivo tesoro. 

PAROLA DELLA SETTIMANA : FINE FEBBRAIO E INIZIO MARO 2019
Inviato da Alba il 25/2/2019 18:00:00 (23 letture)

PAROLA DELLA SETTIMANA
FINE GENNAIO E INIZIO FEBBRAIO 2019
Gesù dice ai suoi discepoli di amare i loro nemici, di fare del bene a quelli li odiano, di benedire quelli che li maledicono e di pregare per quelli che li trattano male. Aggiunge che se qualcuno li percuote su una guancia di offrire anche l'altra, se qualcuno strappa loro il mantello di offrire anche la tunica. Se qualcuno prende le loro cose di non chiederle indietro. Facciano agli altri quello che desiderano che gli altri facciano a loro. Anche i peccatori amano quelli da cui sono amati e prestano qualcosa a quelli da cui si aspettano il contraccambio. Dice di amare i nemici e di fare del bene a quelli da cui non ci aspettiamo niente. La ricompensa verrà dall'Altissimo. Siamo mericordiosi come lo è il Padre del cielo. Non giudichiamo per non essere giudicati, non condanniamo per non essere condannati, perdoniamo per essere perdonati. Doniamo e riceveremo molto di più, perché con la misura con cui misuriamo saremo misurati.

PAROLA DELLA SETTIMANA : TERZA SETTIMANA DI FEBBRAIO 2019
Inviato da Alba il 18/2/2019 10:30:00 (31 letture)

PAROLA DELLA SETTIMANA
TERZA SETTIMANA DI FEBBRAIO 2019 
Gesù con i Dodici si fermò in un luogo pianeggiante. C'erano molti dei suoi discepoli e una grande folla. Egli, rivolto ai suoi discepoli li dichiarò beati perché poveri di beni materiali, ma possessori del regno di Dio. Beati se hanno fame perché saranno saziati, beati se piangono perché rideranno, beati quando gli uomini li odieranno e li disprezzeranno a causa del Figlio dell'uomo, perché avranno una grande ricompensa nel cielo. Aggiunse poi «Guai ai ricchi perché hanno già avuto la loro consolazione; guai ai sazi perché avranno fame; guai a chi ride, perché sarà nel dolore e piangerà; guai a coloro di cui tutti dicono bene, perché così agivano i padri con i falsi profeti».
 

(1) 2 3 4 ... 105 »

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

ANNUNCIAZIONE: PRIMO MISTERO DELLA GIOIA
VISITAZIONE: SECONDO MISTERO DELLA GIOIA
VISITAZIONE: SECONDO MISTERO DELLA GIOIA
DIN DON DAN AUGURI DI BUONA PASQUA!
DAL GRANO AL PANE, DALL'UVA AL VINO

Cerca nel Sito