Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

(1) 2 3 4 ... 101 »
PAROLA DELLA SETTIMANA : TERZA SETTIMANA DI NOVEMBRE 2017
Inviato da Alba il 20/11/2017 13:30:00 (6 letture)


PAROLA DELLA SETTIMANA




Ecco una parabola che Gesù disse ai suoi discepoli. Un uomo, prima di partire per viaggio, consegnò i suoi beni ai suoi servi. Ad uno diede cinque talenti, a un altro due e al terzo uno, a seconda delle capacità di ciascuno. Quello che ha avuto cinque talenti va ad impegnarli e ne guadagna altri cinque. Quello che ne ha avuti due ne guadagna altri due. Quello che ne ha avuto uno, preso dal timore di perderlo, va a scavare una buca nel terreno e ve lo nasconde. Dopo molto tempo il padrone ritorna dal viaggio e vuole regolare i conti con i suoi servi. Loda il primo che gli presenta dieci talenti e loda il secondo che gliene mostra quattro. Il terzo si scusa dicendo che ha avuto paura di lui, perciò  ha nascosto il talento per poterlo restituire. Il padrone lo rimprovera per non aver fatto fruttare il talento e glielo toglie, dandolo a quello che ne ha messi insieme dieci. A chiunque ha sarà dato e sarà nell'abbondanza e a chi non ha sarà tolto anche quello che ha. I servi che hanno fatto fruttare i denari ottengono potere su molto di più e il servo pigro viene gettato fuori nelle tenebre dove è pianto e stridore di denti.

Ognuno di noi è chiamato a far fruttare le doti che ha ricevuto, per essere pronto, alla chiamata del Signore, che non sa quando avvenga, a ricevere la ricompensa del Regno di Dio.


PAROLA DELLA SETTIMANA : SECONDA SETTIMANA DI NOVEMBRE 2017
Inviato da Alba il 12/11/2017 10:20:00 (14 letture)


PAROLA DELLA SETTIMANA




Gesù disse ai suoi discepoli una parabola. Il Regno dei Cieli è simile a dieci vergini che presero le loro lampade e andarono incontro allo sposo. Cinque di esse erano sagge e presero con sé anche l'olio in piccoli vasi, le altre no. Poiché lo sposo tardava, si addormentarono tutte. A mezzanotte si alzò un grido: «Ecco lo sposo! Andategli incontro!». Le vergini stolte chiesero alle sagge dell'olio, perché le loro lampade si spegnevano, ma queste le invitarono ad andare a comprarlo, perché non venisse a mancare per tutte. Mentre le stolte andavano a comprare l'olio, arrivò lo sposo e le vergini sagge entrarono con lui alle nozze e la porta fu chiusa. Quando arrivarono le altre, chiamarono a voce alta, ma lo sposo disse che non le conosceva e non aprì la porta.

Occorre stare sempre all'erta perché non conosciamo né il giorno, né l'ora in cui arriva lo sposo. Dobbiamo prepararci con tante piccole azioni buone durante la nostra vita, per essere pronti a ricevere lo sposo quando egli arriva. Non conosciamo il momento della nostra chiamata, perciò cerchiamo di essere sempre pronti con l'olio delle nostre opere buone.
 


PAROLA DELLA SETTIMANA : PRIMA SETTIMANA DI NOVEMBRE 2017
Inviato da Alba il 5/11/2017 20:40:00 (19 letture)


PAROLA DELLA SETTIMANA




Gesù, rivolto alla folla e ai suoi discepoli, disse che scribi e farisei si erano seduti sul trono di Mosè e aggiunse di fare come dicono, ma non come fanno, perché predicano bene, ma non fanno quello che dicono. Essi agiscono per essere ammirati, cercano posti di prestigio e amano essere chiamati maestri. Gesù disse ancora di non farci chiamare maestri, perché solo lui è il Maestro, di non farci chiamare padri, perché uno solo è il Padre e di non farci chiamare guide, perché solo lui è la guida.

Chi vuole essere grande serva gli altri, perché chi si umilia sarà esaltato, ma chi si esalta sarà umiliato. O Signore, donaci la luce del tuo Spirito, perché sappiamo divenire discepoli di Gesù Maestro, che si è fatto uomo per amore. Fa' che impariamo a farci servi dei fratelli per aiutarli a conoscere e ad amare Gesù nostro Signore e a divenire suoi discepoli.
 


PAROLA DELLA SETTIMANA : FINE OTTOBRE E INIZIO NOVEMBRE 2017
Inviato da Alba il 29/10/2017 6:20:00 (24 letture)


PAROLA DELLA SETTIMANA




I farisei, avendo udito che Gesù aveva chiuso la bocca ai sadducei si riunirono insieme e un dottore della legge, per metterlo alla prova, gli chiese quale fosse il più grande comandamento. Gesù rispose che il più grande comandamento ordina di amare il Signore con tutto il cuore, con tutta l'anima e con tutta la mente. E aggiunse che il secondo comandamento è simile al primo e ordina di amare il prossimo come se stessi. Da questi due comandamenti dipendono tutta la Legge e i Profeti. I due comandamenti sono detti simili, perché sono collegati: non posso amare Dio che non vedo se non so amare il fratello che vedo, il fratello che è, come me, figlio di Dio. 
Non ci resta dunque che imparare a vivere per amore e a morire per amore.
O Padre, che fai ogni cosa per amore, donaci un cuore libero da tutti gli idoli per servire te solo e amare i fratelli secondo lo Spirito del tuo Figlio, facendo del suo comandamento nuovo l'unica legge della vita. Aiutaci e fa che amiamo ciò che tu comandi.


PAROLA DELLA SETTIMANA : QUARTA SETTIMANA DI OTTOBRE 2017
Inviato da Alba il 23/10/2017 18:50:00 (39 letture)


PAROLA DELLA SETTIMANA




I farisei tengono consiglio per vedere come trovare in fallo Gesù. Mandano da lui dei loro discepoli e degli erodiani a chiedergli se è lecito pagare il tributo a Cesare. Gesù, conoscendo la loro malizia, risponde chiedendo di chi sia l'immagine e l'iscrizione su un denaro. Essi rispondono che è di Cesare, allora Gesù aggiunge di rendere a Cesare quello che è di Cesare e di rendere a Dio quello che è di Dio. L'ipocrisia di quei farisei con quella domanda intendeva mettere in difficoltà Gesù nei confronti dei Romani se avesse risposto che non si doveva pagare il tributo o nei confronti della gente se diceva che era da pagare. Se a Cesare va reso quello che porta la sua immagine, anche a Dio va reso ciò che porta la sua immagine. E noi sappiamo bene che l'uomo, come ci dice il racconto della Genesi, è sstato creato ad immagine di Dio. Dobbiamo quindi restituire a Dio noi stessi e la nostra libertà, conducendo la nostra vita secondo la volontà di Dio, consegnandola al Padre in un'obbedienza piena di fiducia. 


(1) 2 3 4 ... 101 »

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

PRESENTAZIONE AL TEMPIO: QUARTO MISTERO DELLA GIOIA
 VISITAZIONE: SECONDO  MISTERO DELLA GIOIA
APPARIZIONE DI GESU' RISORTO
GESU' MUORE IN CROCE
PIETA' - Bologna

Cerca nel Sito