Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

« 1 ... 135 136 137 (138) 139 140 141 ... 179 »
PAROLA DELLA SETTIMANA : Terza Settimana di Febbraio 2012
Inviato da Alba il 11/2/2012 15:00:00 (889 letture)


                            PAROLA DELLA SETTIMANA



C'è l'impurità della lebbra che costringe il malato a tenersi  a distanza dalla comunità, per non propagare la malattia.



Ci sono altre impurità, che riguardano il nostro spirito, che ci emarginano dalla comunità e che  sono altamente pericolose, perché assai contagiose.



Mentre per il male fisico nessuno si sognerebbe di chiamarlo bene, per i mali spirituali si sono inventati  nomi nuovi, come libertà, amore,  interpretazione personale o altro. 



Il Signore ci  aiuti a vedere la gravità dei nostri peccati, a guarire  da questi e a non aggravarli con la perseveranza nel male e con lo scandalo.



Gesù ci raccomanda di non divulgare i suoi interventi per guarigioni fisiche, perché vuole essere cercato affinché diveniamo  suoi discepoli e seguiamo i suoi insegnamenti.
Egli si occupa soprattutto della nostra salvezza spirituale: per questo ha dato la vita!








Terza Settimana di Febbraio 2012

















PAROLA DELLA SETTIMANA : Seconda settimana di Febbraio 2012
Inviato da Alba il 4/2/2012 15:00:00 (796 letture)


                           PAROLA DELLA SETTIMANA



Questo è il versetto del Salmo: "Risanaci, Signore, Dio della vita".

Chiediamolo per noi e per gli altri. Gesù guarisce la suocera di Pietro, ma qualcuno prima gli aveva parlato di lei. Questa, una volta guarita, si mette a servirli.

Rivolgiamo le nostre preghiere a Dio, parliamogli di chi è ammalato nel corpo o nello spirito, imploriamolo perché voglia intervenire con la sua Grazia, che, quando raggiunge una persona, la cambia e la rende capace di "servire", cioè di essere a sua volta utile a sé e agli altri.

La nostra giornata preveda quindi tempi di preghiera e tempi di servizio.



Seconda settimana di Febbraio 2012




PAROLA DELLA SETTIMANA : Fine Gennaio e inizio Febbraio 2012
Inviato da Alba il 28/1/2012 15:00:00 (882 letture)


                               PAROLA DELLA SETTIMANA



Libro del Deuteronomio - Ci invita ad ascoltare coloro che parlano in nome di Dio. Tuttavia, stiano attenti i profeti a non proferire parole diverse da quelle che il Signore suggerisce loro.

Il ritornello del Salmo è questo: "Ascoltate oggi la voce del Signore". Oggi, non domani!

San Paolo ci ammonisce: "Restate fedeli al Signore, senza deviazioni!". Egli aggiunge che chi vive solo è più facilitato a impegnarsi a fare ciò che piace al Signore.

Nel Vangelo vediamo che Gesù insegna con autorità e non come gli scribi. Inoltre Egli comanda agli spiriti impuri e questi gli obbediscono.

Noi, che sappiamo che Egli è Figlio di Dio, non ci meravigliamo della Sua autorità divina, ma dobbiamo imparare ad obbedirgli in tutto, perché Egli è l'unico Salvatore del mondo.

Lo spirito impuro, prima di abbandonare l'indemoniato, lo strazia e lo fa gridare. Questo ci dice che guarire dal male a volte è doloroso, perché implica la distruzione delle nostre false aspettative di salvezza puramente umane, per far posto finalmente a Dio.



Fine Gennaio e inizio Febbraio 2012


PAROLA DELLA SETTIMANA : Quarta settimana di Gennaio 2012
Inviato da Alba il 21/1/2012 15:00:00 (916 letture)


             PAROLA DELLA SETTIMANA

Le Letture di questa settimana ci parlano del "tempo", dono di Dio.

Anche Gesù, venendo su questa Terra si è assoggettato al "tempo", ma lo ha già superato, con la Sua Risurrezione.

La nostra conversione deve realizzarsi finché c'è il "tempo". Non sappiamo quanto ne abbiamo a disposizione, perciò, se siamo astuti come Gesù ci ha consigliato, la nostra conversione deve avvenire "subito".

Nella Prima Lettura leggiamo: "«Ancora quaranta giorni e Nìnive sarà distrutta». I cittadini di Nìnive credettero a Dio e bandirono un digiuno, vestirono il sacco, grandi e piccoli. Dio vide le loro opere, che cioè si erano convertiti dalla loro condotta malvagia, e Dio si ravvide riguardo al male che aveva minacciato di fare loro e non lo fece".

Leggiamo nel Salmo: "Buono e retto è il Signore, indica ai peccatori la via giusta; guida i poveri secondo giustizia, insegna ai poveri la sua via".

San Paolo ci avvisa: "Questo vi dico, fratelli: il "tempo" si è fatto breve; ... passa infatti la figura di questo mondo!".

Gesù andò in Galilea, proclamando il Vangelo di Dio, e diceva: «Il "tempo" è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo».

Subito chiamò alcuni per farli suoi seguaci ed essi "subito" lasciarono la loro vita precedente e "subito" Lo seguirono.

Impariamo a convertirci "subito"! Dopo potrebbe essere troppo tardi!



Quarta settimana di Gennaio 2012


PAROLA DELLA SETTIMANA : Terza Settimana di Gennaio 2012
Inviato da Alba il 14/1/2012 15:00:00 (895 letture)


                             PAROLA DELLA SETTIMANA



Il giovanissimo Samuele, chiamato da Dio, non ha lasciato andare a vuoto una sola delle parole del Signore. Egli ha fatto la Volontà di Dio.

Il ritornello del Salmo suona così:«Ecco, Signore, io vengo per fare la Tua Volontà».

E San Paolo ci ricorda che il nostro corpo è membro di Cristo ed è Tempio dello Spirito Santo. Lo abbiamo ricevuto da Dio e siamo stati comperati a caro prezzo da Gesù. L’impurità del corpo è perciò grave offesa a Dio.

Il Matrimonio è il Sacramento che rappresenta l’unione di Cristo con la Sua Chiesa. Per questo, al di fuori del Matrimonio l’unione dei corpi è adulterio, impudicizia e idolatria, anche se il mondo, istigato da satana, vorrebbe chiamarlo amore.



Il Vangelo ci riporta l'incontro di Gesù con Simone, che Egli chiamerà Pietro. A lui affida un importante incarico, che questi, dopo parecchie difficoltà, porterà a compimento secondo il volere di Dio.

Ciascuno di noi è chiamato e ad ognuno è affidato un compito, che solo noi possiamo svolgere. Se mancheremo di attuarlo, quello mancherà per sempre e quello che avremo fatto di male danneggerà tutta la comunità.

Gesù ci ama e ci cerca. Lasciamoci trovare da Lui e lasciamo che Egli illumini il nostro cuore e la nostra coscienza, che ci faccia rientrare in noi stessi e che ci accompagni verso la santità e la gioia vera.



 
Terza Settimana di Gennaio2012


 



« 1 ... 135 136 137 (138) 139 140 141 ... 179 »

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

PRESENTAZIONE AL TEMPIO: QUARTO MISTERO DELLA GIOIA
RITROVAMENTO DI GESU': QUINTO MISTERO DELLA GIOIA
RITROVAMENTO DI GESU': QUINTO MISTERO DELLA GIOIA
1° DOLORE - PREGHIERA DI GESU'
GESU' IN CROCE TRA I LADRONI

Cerca nel Sito