Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

« 1 2 (3) 4 5 6 ... 97 »
PAROLA DELLA SETTIMANA : TERZA SETTIMANA DI MAGGIO 2017
Inviato da Alba il 14/5/2017 10:10:00 (95 letture)


PAROLA DELLA SETTIMANA






Disse Gesù ai suoi discepoli: «Abbiate fede. Nella casa del Padre ci sono molte dimore, infatti vi ho detto che vado a prepararvi un posto, poi verrò a prendervi. Del luogo dove vado voi conoscete la via».

Tommaso disse: «Non sappiamo dove vai, perciò non possiamo conoscere la via».

Gesù rispose: «Io sono la via, la verità e la vita. Per mezzo di me potete andare al Padre. Se avete conosciuto me, conoscete anche il Padre».

Filippo gli disse: «Mostraci il Padre». «Da tanto tempo sono con voi e non mi conoscete ancora? Io sono nel Padre e il Padre è in me. Ciò che vi dico viene dal Padre. Credetelo almeno per le opere. Chi crede in me, anch'egli compirà le opere che io compio e ne farà anche di più grandi».

Il Signore ci vuole insieme a lui nel suo regno come suoi collaboratori, capaci di compiere le opere compiute da lui. In questo tempo di disorientamento abbiamo bisogno di conoscere la strada giusta. O Gesù, tu che sei la via che conduce al Padre, orienta il nostro cammino tra le sofferenze e le consolazioni di ogni giorno.
 


PAROLA DELLA SETTIMANA : SECONDA SETTIMANA DI MAGGIO 2017
Inviato da Alba il 7/5/2017 10:50:00 (91 letture)


PAROLA DELLA SETTIMANA




 Il pastore delle pecore entra nel recinto dalla porta; il guardiano gli apre e le pecore ascoltano la sua voce. Egli chiama le pecore per nome e le conduce fuori. Cammina davanti a loro ed esse lo seguono perché conoscono la sua voce. Questo disse Gesù, ma gli ascoltatori non capirono, allora egli continuò dicendo che lui è la porta delle pecore e chi entra attraverso questa porta sarà salvato, entrerà e uscirà e troverà pascolo. Gesù è venuto perché abbiano la vita in abbondanza. Signore Gesù, donaci la grazia di giungere al Padre attraverso di te, che sei la porta.



 



 



 


PAROLA DELLA SETTIMANA : FINE APRILE E PRIMA SETTIMANA DI MAGGIO 2017
Inviato da Alba il 1/5/2017 11:40:00 (92 letture)


 PAROLA DELLA SETTIMANA




Il primo giorno della settimana, lo stesso giorno di Pasqua, due discepoli camminavano verso Emmaus, una località distante undici chilometri da Gerusalemme. Mentre camminavano e conversavano tra loro si accompagnò a loro Gesù, ma essi non lo riconobbero. Gesù chiese loro di che cosa stavano parlando ed essi, meravigliati che lui non sapesse niente, parlarono di ciò che era accaduto a Gesù, potente profeta, che essi avevano sperato che potesse liberare Israele e che invece era stato crocifisso già da tre giorni. Dissero anche che alcune donne erano andate al sepolcro e non avevano trovato il suo corpo, poi avevano avuto una visione di angeli che avevano detto che Gesù era vivo. Alcuni discepoli erano andati al sepolcro, ma non l'avevano visto. Gesù disse loro: «Stolti e tardi di cuore, non bisognava che Gesù patisse queste sofferenze per entrare nella sua gloria?». E cominciò a spiegare loro le Scritture da Mosè a tutti i profeti circa tutto ciò che si riferiva a lui. Giunti ad Emmaus, i due insistettero perché egli si fermasse con loro. Quando fu a tavola spezzò il pane, lo benedisse e lo diede loro. In quel momento si aprirono i loro occhi e riconobbero Gesù, ma Egli scomparve dalla loro vista. Essi si meravigliarono di non averlo riconosciuto prima, quando lungo il cammino spiegava loro le Scritture. Immediatamente tornarono a Gerusalemme e raccontarono agli undici e a quelli che erano con loro quello che era avvenuto e come avevano riconosciuto Gesù quando aveva spezzato il pane. I discepoli dissero che Gesù era vivo ed era apparso a Simon Pietro.

Forse Gesù direbbe anche a noi che siamo stolti e tardi di cuore. Cerchiamo di essere pronti a credere in lui che è sempre vicino a ciascuno di noi. Possiamo facilmente riconoscerlo ogni volta che leggiamo le Scritture e al momento dell'Eucaristia, quando il Signore spezza il pane per noi.


PAROLA DELLA SETTIMANA : QUARTA SETTIMANA DI APRILE 2017
Inviato da Alba il 23/4/2017 21:10:00 (95 letture)


PAROLA DELLA SETTIMANA




Il primo giorno della settimana, la domenica di Pasqua, Gesù apparve ai discepoli nel luogo in cui si trovavano, luogo chiuso per timore dei Giudei. Disse: «Pace a voi! Come il padre ha mandato me, così io mando voi. Ricevete lo Spirito Santo. A coloro a cui perdonerete i peccati saranno perdonati». Tommaso non era presente e quando i discepoli dissero di aver visto Gesù egli non credette. Otto giorni dopo Gesù apparve di nuovo e disse a Tommaso: «Ecco, metti il dito nelle mie piaghe e nel mio fianco e non essere incredulo, ma credente». Disse Tommaso: «Mio Signore e mio Dio!». Gesù gli disse: «Hai creduto perché hai visto; beati coloro che crederanno senza aver visto». Gesù fece altri segni davanti ai discepoli, che non sono stati scritti. Questi invece sono stati scritti perché crediamo che Gesù è il Cristo e perché credendo abbiamo la vita nel suo nome. Signore Gesù, fa' che ravviviamo il dono della fede ogni volta che ascoltiamo la tua Parola e partecipiamo all'Eucaristia. 


PAROLA DELLA SETTIMANA : TERZA SETTIMANA DI APRILE 2017
Inviato da Alba il 17/4/2017 16:00:00 (107 letture)


PAROLA DELLA SETTIMANA




Il primo giorno della settimana, quando era ancora buio, Maria di Magdala si recò al sepolcro e vide che era stata tolta la pietra che era davanti al sepolcro. Corse da Pietro e lo avvertì di questo e disse anche che non c'era più il corpo del Signore. Pietro allora corse con Giovanni al sepolcro. Giovanni, che era giovane, andò più veloce ed arrivò per primo, ma non entrò, però chinatosi vide i teli che avevano avvolto il corpo di Gesù piegati da una parte. Poi arrivò Pietro, il quale entrò nel sepolcro e vide i teli e, avvolto in un altro luogo il sudario che era stato sul capo di Gesù. Entrò poi anche Giovanni, che vide e credette. Prima non avevano compreso che Gesù sarebbe risorto dai morti.


« 1 2 (3) 4 5 6 ... 97 »

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

ANNUNCIAZIONE: PRIMO MISTERO DELLA GIOIA
VISITAZIONE: SECONDO MISTERO DELLA GIOIA
NASCITA DI GESU': TERZO MISTERO DELLA GIOIA
PRTICOLARE DELL'ALTARE
HO TANTO DESIDERATO MANGIARE QUESTA PASQUA CON VOI

Cerca nel Sito