Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

« 1 2 (3) 4 5 6 ... 141 »
IL SAPERE IN PILLOLE : MERCOLEDI', 12 FEBBRAIO 2020
Inviato da Alba il 12/2/2020 6:50:00 (7 letture)


MERCOLEDI', 12 FEBBRAIO 2020


 Gesù vuole che i suoi discepoli siano persone di sapienza, saggezza e intelligenza. Non li vuole persone che stentano a comprendere la verità delle cose del Padre suo. Vuole che siano capaci di cogliere l'essenza della luce e delle tenebre, del bene e del male, di ciò che appartiene al cielo e di ciò che invece è della terra. Anche se non sono ancora investiti di potenza dall'Alto, possono avanzare nella storia degli uomini dal discernimento. Chi ama Dio deve sempre chiedergli che lo illumini con la sua luce. Anche se lo Spirito Santo non è ancora stato donato ai credenti, il Signore non priva mai della sua sapienza coloro che gliela chiedono. L'errore che fanno i  discepoli è il pensare che tutto debba essere scaricato sulle spalle del Maestro. Gesù invece vuole che i discepoli comincino a farsi una mente aperta ed a usare l'intelligenza. Noi abbiamo ricevuto il dono dello Spirito Santo nel Battesimo e nella Cresima. Usiamo questo dono. Vergine Maria, Angeli e Santi, fateci intelligenti per comprendere il Vangelo.

IL SAPERE IN PILLOLE : MERCOLEDI', 12 FEBBRAIO 2020
Inviato da Alba il 12/2/2020 6:50:00 (7 letture)


MERCOLEDI', 12 FEBBRAIO 2020


 Gesù vuole che i suoi discepoli siano persone di sapienza, saggezza e intelligenza. Non li vuole persone che stentano a comprendere la verità delle cose del Padre suo. Vuole che siano capaci di cogliere l'essenza della luce e delle temebre, del bene e del male, di ciò che appartiene al cielo e di ciò che invece è della terra. Anche se non sono ancora investiti di potenza dall'Alto, possono avanzare nella storia degli uomini dal discernimento. Chi ama Dio deve sempre chiedergli che lo illumini con la sua luce. Anche se lo Spirito Santo non è ancora stato donato ai credenti, il Signore non priva mai della sua sapienza coloro che gliela chiedono. L'errore che fanno i  discepoli è il pensare che tutto debba essere scaricato sulle spalle del Maestro. Gesù invece vuole che i discepoli comincino a farsi una mente aperta ed a usare l'intelligenza. Noi abbiamo ricevuto il dono dello Spirito Santo nel Battesimo e nella Cresima. Usiamo questo dono. Vergine Maria, Angeli e Santi, fateci intelligenti per comprendere il Vangelo.


IL SAPERE IN PILLOLE : MARTEDI', 11 FEBBRAIO 2020
Inviato da Alba il 11/2/2020 6:50:00 (7 letture)


MARTEDI', 11 FEBBRAIO 2020


"Questo popolo mi onora con le labbra, ma il suo cuore è lontano da me. Invano essi mi rendono culto, insegnando dottrine che sono precetti di uomini. Trascurando il comandamento di Dio voi osservate la tradizione degli uomini". La religione di Gesù è novità evangelica che non combacia per nulla con la sensibilità del mondo. Il cuore che piace a Dio è un cuore pulito che non si dà a pettegolezzi, a critiche e a mormorazioni. Tutto questo ci allontana dal cuore del Vangelo, quindi da Gesù. Tale atteggiamento inquina la nostra vita. E' un veleno difficilissimo da neutralizzare una volta diffuso. Signore Gesù, mite e umile di cuore, dammi pensieri puliti e un cuore puro.

IL SAPERE IN PILLOLE : LUNEDI', 10 FEBBRAIO 2020
Inviato da Alba il 8/2/2020 6:50:00 (9 letture)


LUNEDI', 10 FEBBRAIO 2020


 Ciò che conta è l'amore. Quando Gesù con i suoi scese dalla barca a Genezaret, la gente lo riconobbe subito e tanti accorsero da tutta la regione portandogli tutti i malati, perché fossero guariti. Chiedevano di toccare almeno il lembo del suo mantello per essere guariti e quelli che lo toccavano venivano salvati. Ciò che preme a Gesù non è solo la salute fisica, ma quella morale. Devono divenire annunciatori della sua Parola ed imparare ad amare Dio e i fratelli. Anche a noi il Signore dice: "Voi siete il sale della terra, voi siete la luce del mondo!". Lo siamo realmente? Siamo pieni di amore per il Signore e anche per tutti i nostri fratelli?




 


 


 


 



PAROLA DELLA SETTIMANA : SECONDA SETTIMANA DI FEBBRAIO 2020
Inviato da Alba il 8/2/2020 6:30:00 (7 letture)


PAROLA DELLA SETTIMANA


SECONDA SETTIMANA DI FEBBRAIO 2020


Gesù dice ai suoi discepoli che sono il sale della terra e sono la luce del mondo. Basta poco sale per rendere gustoso un piatto, però il sale ci deve essere. La luce poi non si tiene nascosta, ma la si pone in un candelabro perché illumini tutto intorno. Risplenda la luce dei discepoli davanti agli uomini, perché vedano le loro opere buone e rendano gloria al Padre che è nei cieli. Questo vale per ogni cristiano, quindi per ciascuno di noi.


« 1 2 (3) 4 5 6 ... 141 »

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

ANNUNCIAZIONE: PRIMO MISTERO DELLA GIOIA
VISITAZIONE: SECONDO MISTERO DELLA GIOIA
PRESENTAZIONE AL TEMPIO: QUARTO MISTERO DELLA GIOIA
VISITAZIONE: SECONDO MISTERO DELLA GIOIA
 VISITAZIONE: SECONDO  MISTERO DELLA GIOIA

Cerca nel Sito