Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

« 1 2 (3) 4 5 6 ... 105 »
PAROLA DELLA SETTIMANA : SECONDA SETTIMANA DI FEBBRAIO 2018
Inviato da Alba il 13/2/2018 15:40:00 (112 letture)

PAROLA DELLA SETTIMANA

SECONDA SETTIMANA DI FEBBRAIO 2018 

Gesù, uscito dalla sinagoga, andò in casa di Simone e Andrea con Giacomo e Giovanni. La suocera di Simone era ammalata; Egli le si avvicinò, la prese per la mano ed ella si alzò. La febbre la lasciò ed ella li serviva. Venuta la sera gli portavano gli ammalati e gli indemoniati ed Egli li guariva. Tutta la città era riunita davanti alla porta. Egli scacciò molti demòni, ma non permetteva loro di parlare. Al mattino presto si alzò quando era ancora buio e si ritirò in un luogo deserto a pregare il Padre. Simone e gli altri si misero sulle sue tracce e lo trovarono. Gli dissero che tutti lo cercavano, ma Egli disse di andare altrove per predicare anche là. E andò per tutta la Galilea predicando nelle loro sinagoghe.  Signore Gesù, tu non ti limiti a dare la guarigione, ma con la parola che annunci doni ai malati uno scopo, un senso per cui vivere e per cui soffrire. Aiutaci ad occuparci dei malati e a non restare indifferenti. 

PAROLA DELLA SETTIMANA : PRIMA SETTIMANA DI FEBBRAIO 2018
Inviato da Alba il 13/2/2018 15:30:00 (94 letture)

 PAROLA DELLA SETTIMANA

 PRIMA SETTIMANA DI FEBBRAIO 2018

Gesù, entrato di sabato nella sinagoga di Cafarnao, insegnava con autorità e tutti erano stupiti per il suo insegnamento. Vi era un uomo posseduto da uno spirito impuro che cominciò a gridare: «Che cosa vuoi da noi, Gesù Nazareno? Sei venuto a rovinarci. Tu sei il santo di Dio!». Gesù gli ordinò di tacere e di uscire da lui. Lo spirito, straziandolo, uscì da quell'uomo gridando forte. Tutti furono presi da timore e si meravigliavano di quel nuovo insegnamento dato con autorità anche verso gli spiriti impuri. La sua fama si diffuse ovunque nella regione della Galilea. Gesù ci dimostra che il Regno della luce è più forte di quello delle tenebre. Il principe di questo mondo è già stato vinto. Da parte nostra sta di resistergli saldi nella fede. 

PAROLA DELLA SETTIMANA : QUARTA SETTIMANA DI GENNAIO 2018
Inviato da Alba il 22/1/2018 15:50:00 (85 letture)


PAROLA DELLA SETTIMANA




Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù andò nella Galilea e proclamava il Vangelo. Diceva: «Il tempo è compiuto e il Regno di Dio è vicino: convertitevi e credete nel Vangelo».

Passando lungo il lago vide Simone e il fratello Andrea mentre gettavano le reti e Gesù disse loro di seguirlo che li avrebbe fatti diventare pescatori di uomini. Essi subito, lasciate le reti, lo seguirono. Poco oltre vide altri due fratelli, Giacomo e Giovanni che riparavano le reti. Li chiamò e anch'essi subito lo seguirono, lasciando il padre Zebedeo e i garzoni nella barca. Ammiriamo la prontezza di questi discepoli nel seguire Gesù. Impariamo anche noi a convertirci, cioè a cambiare profondamente la nostra vita, per accettare Gesù che è il Vangelo vivente.
 


PAROLA DELLA SETTIMANA : TERZA SETTIMANA DI GENNAIO 2018
Inviato da Alba il 15/1/2018 14:20:00 (95 letture)


PAROLA DELLA SETTIMANA




Giovanni stava con due discepoli quando vide passare Gesù e disse: «Ecco l'agnello di Dio!». Sentito questo i discepoli andaromo dietro a Gesù che chiese loro che cosa cercassero. Essi dissero che volevano sapere dove abitava. Gesù disse loro di seguirlo e di andare a vedere. Restarono con lui tutta la giornata.

Uno dei due discepoli era Andrea, fratello di Simone. Lo incontrò per primo e gli parlò di Gesù detto il Messia, cioè il Cristo, poi lo condusse da lui. Gesù disse a Simone: «Tu sarai chiamato Pietro». Pietro continuerà a seguire Gesù e diverrà il primo Papa.


PAROLA DELLA SETTIMANA : SECONDA SETTIMANA DI GENNAIO 2018
Inviato da Alba il 7/1/2018 20:20:00 (93 letture)


PAROLA DELLA SETTIMANA



 



Giovanni proclamava: «Dopo di me viene colui che è più forte di me a cui io non sono degno di slegare i lacci dei sandali. Io vi ho battezzati con l'acqua, ma egli vi battezzerà in Spirito Santo».

In quei giorni Gesù venne da Nazaret e fu battezzato da Giovanni nel fiume Giordano. Uscendo dall'acqua vide squarciarsi i cieli e lo Spirito Santo discendere su di lui come una colomba. Intanto una voce dal cielo esclamava: «Tu sei il mio figlio amato: in te ho posto il mio compiacimento!».

O Padre, che nell'acqua del Battesimo e nell'unzione dello Spirito fai risuonare la tua voce che invita a seguire Cristo tuo Figlio, trasformaci in testimoni della tua gloria.


« 1 2 (3) 4 5 6 ... 105 »

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

PRESENTAZIONE AL TEMPIO: QUARTO MISTERO DELLA GIOIA
PARTICOLARE DELL'ALTARE
PRTICOLARE DELL'ALTARE
LAVANDA DEI PIEDI
TABERNACOLO CON SPIGHE DI GRANO E UVA

Cerca nel Sito