Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

« 1 ... 4 5 6 (7) 8 9 10 ... 120 »
IL SAPERE IN PILLOLE : GIOVEDI', 25 GENNAIO 2024
Inviato da Alba il 24/1/2024 19:00:00 (21 letture)


GIOVEDI', 25 GENNAIO 2024


IL SAPERE IN PILLOLE


Oggi ricordiamo la conversione di san Paolo. Si chiude la settimana di preghiera per l'unità dei cristiani e la memoria dell'esperienza di san Paolo ci fa meditare su un aspetto importante, che è l'agire. La domanda di Paolo "Che devo fare?" corona la visione che egli ha di Gesù. Il Risorto si presenta, si manifesta alla mente e al cuore di Paolo, la sua luce dissolve il buio e le ombre, che lasciavano Paolo in atteggiamento ostile e lo aprono ad una nuova vita; quella domanda implica l'affidamento a Cristo e la volontà di attivarsi per Lui. 

IL SAPERE IN PILLOLE : MERCOLEDI', 24 GENNAIO 2024
Inviato da Alba il 23/1/2024 19:50:00 (20 letture)


MERCOLEDI', 24 GENNAIO 2024


IL SAPERE IN PILLOLE



Gesù parla in parabole per annunciare i misteri del Regno. E la prima parabola riportata dal primo vangelo ha a che fare con la Parola. Una Parola che Dio semina con abbondanza e che può germogliare nel cuore del discepolo che sa accogliere. A chi ascolta è lasciata la possibilità di identificarsi, di interrogarsi, di convertirsi. Dio, in Gesù, è sempre rispettoso delle nostre prerogative, non ci obbliga ma ci invita a calare le cose dentro il nostro cuore. E chiediamocelo, con onestà: dove finisce la Parola che meditiamo ogni giorno? E quella che celebriamo comunitariamente ogni domenica? Spesso, lo vediamo bene, le preoccupazioni della vita quotidiana la mettono in secondo piano, oppure l'entusiasmo dell'accoglierla si spegne in fretta, come una moda passeggera. Ma se riconosciamo di essere fra quelli che faticano ad accoglierla e a farla germogliare, se ammettiamo, con dolore, che spesso la Parola in noi viene soffocata da mille difficoltà e da mille resistenze allora, forse, siamo il terreno umile e buono che diventa capace di portare frutto.




IL SAPERE IN PILLOLE : MARTEDI', 23 GENNAIO 2024
Inviato da Alba il 22/1/2024 20:00:00 (15 letture)


MARTEDI', 23 GENNAIO 2024


IL SAPERE IN PILLOLE


Coloro che fanno la volontà del Padre sono i fratelli, le sorelle e la madre di Gesù: sono suoi parenti. Questa nuova fraternità dei figli di Dio dura oltre la morte, nel regno definitivo, quando noi ci manifesteremo gloriosi nel Figlio. Veramente, coloro che ascoltano la parola di Dio e la portano a termine sono già molto felici, perché essi sono figli di Dio. 


PAROLA DELLA SETTIMANA : DOMENICA, 21 GENNAIO 2024
Inviato da Alba il 21/1/2024 7:50:00 (21 letture)


DOMENICA, 21 GENNAIO 2024


Nel Vangelo di Marco è la prima predica di Gesù. E' brevissima, ma offre una sintesi felicissima dei temi fondamentali di tutta la sua predicazione: il compimento del tempo, il regno di Dio, la conversione, la fede al Vangelo. Vangelo è il termine greco che significa lieta notizia nuova, e una bella notizia evidentemente porta gioia. Il regno di Dio è l'espressione riassuntiva di tutta la gioia. Gesù è questo regno arrivato: la gioia è qui a portata di mano. Chi decide di seguire Gesù è sicuro di arrivarci anche lui. 


IL SAPERE IN PILLOLE : LUNEDI', 22 GENNAIO 2024
Inviato da Alba il 19/1/2024 19:50:00 (17 letture)


LUNEDI', 22 GENNAIO 2024


IL SAPERE IN PILLOLE


Gli Scribi sono giunti appositamente da Gerusalemme, per verificare quel nuovo, inquietante fenomeno, che è Gesù il Nazareno e lo fanno con una sentenza già emessa:Gesù è un indemoniato, opera miracoli eclatanti e scaccia i demoni, perché egli stesso è un demone. Davanti all'interpretazione più ovvia, cioè che Gesù scaccia i demoni perché è davvero un profeta, gli Scribi preferiscono adottare quella più contorta che non fa' che confermare i loro pregiudizi. E Gesù, tenerissimo, cerca di argomentare, li prende sul serio, prova a farli ragionare. Nulla da fare, proprio non è possibile. Non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire. E, allora, alla fine, Gesù si arrende: chiudersi ostinatamente alla grazia, ammazza anche lo Spirito ed è imperdonabile. 


« 1 ... 4 5 6 (7) 8 9 10 ... 120 »

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

PRESENTAZIONE AL TEMPIO: QUARTO MISTERO DELLA GIOIA
GESU' MUORE IN CROCE - DELLA ROBBIA a LA VERNA
GESU' FLAGELLATO
Foto 08.jpg
Foto 09.jpg

Cerca nel Sito