Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

« 1 ... 90 91 92 (93) 94 95 96 ... 103 »
IL SAPERE IN PILLOLE : 25^ - IL SACRAMENTO DEL MATRIMONIO CRISTIANO (2^ parte)
Inviato da Alba il 21/6/2009 18:10:00 (810 letture)


                                            Venticinquesima pillola



                  IL SACRAMENTO DEL MATRIMONIO CRISTIANO 



                                                                                                                                  Seconda parte



Matteo 5, 29      Se il tuo occhio destro ti è motivo di scandalo, cavalo e gettalo via da te: conviene infatti perdere una delle tue membra, piuttosto che tutto il tuo corpo venga gettato nella Geènna.”   

Il tipo di educazione che è stata impartita nel secolo scorso era molto esigente circa la moralità della donna, concedendo invece molte attenuanti al modo di comportarsi degli uomini, quasi ci fossero i dieci comandamenti in versione femminile e i dieci comandamenti in versione maschile.

Attualmente, purtroppo, i dieci comandamenti pare non valgano più per nessuno, ma Gesù ci ha detto chiaramente che non è venuto per abolirli, ma per perfezionarli. 

      
Gli uomini si sentono tanto più uomini quanto più possono “vantarsi” dei loro attributi e delle loro prestazioni…

Ma, pensandoci bene, la persona umana, uomo o donna che sia, non è più vera quando, invece di assomigliare sempre più agli animali, sa meglio governare se stessa?

Non è chiesto di non amare, ma di purificare l’amore, in modo che diventi amore oblativo, capace di guidare anche l’altro verso la sublimazione del sentimento e verso il cammino di santità a cui tutti siamo chiamati.

Perché non trasformare un patto per il male in un accordo per l’aiuto reciproco a camminare verso la gioia eterna?

Questo non sarebbe un amore più vero? E’ un passo difficile? Certamente!

Ma è un passo che può diventare gioioso, in risposta ad una chiamata verso la santità, che il Signore rivolge a tutti, sempre, e che dà già in questo mondo una serenità ed una pace impagabili.

Possiamo così divenire anche testimoni credibili di una rinnovata sequela di Cristo che è possibile, con la preghiera e con l’aiuto di Dio, e che può contribuire a salvare tanti fratelli in pericolo. 


Leggi tutto...
IL SAPERE IN PILLOLE : 24^ - IL SACRAMENTO DEL MATRIMONIO CRISTIANO (1^ parte)
Inviato da Alba il 21/6/2009 18:00:00 (770 letture)


                        Ventiquattresima pillola

IL SACRAMENTO DEL MATRIMONIO CRISTIANO   

                                                                                                                                  Prima parte

Genesi 1, 27 . 31a      

“E Dio creò l’uomo a sua immagine;

a immagine di Dio lo creò:

maschio e femmina li creò.  

Dio vide quanto aveva fatto,

ed ecco,  era cosa molto buona.” 

Genesi 2, 24      

“Per questo l’uomo lascerà suo padre e sua madre

e si unirà a sua moglie,

e i due saranno un’unica carne.” 

Il Matrimonio è un Sacramento di amore, la più intima unione possibile che esclude per sempre di vivere con altri la stessa unione intima, a meno che non intervenga la morte di uno dei coniugi.

Il Matrimonio cristiano non è annullabile, come alcuni credono.

E’ solo possibile verificare l’eventuale nullità per situazioni che stanno alla radice stessa dell’unione e non importa se siano stati procreati figli o no.
Può esserci il caso di separazione in caso di gravi difficoltà nella convivenza, ma questo fatto non rende lecita nessuna unione con terze persone.

Per la Chiesa, quindi anche per chi vive da vero cristiano, il divorzio ha solo effetti civili e non annulla né diminuisce gli impegni assunti col Sacramento del Matrimonio.

Se a qualcuno è richiesto dal coniuge di concedere il divorzio, quindi viene a trovarsi solo, con o senza figli, rimane legato dal Sacramento e non gli è lecito “rifarsi una vita” nel senso più comune del termine, cioè non può contrarre nuovo matrimonio, né legarsi ad un compagno o ad una compagna vivendo “more uxorio” (anche se questa è divenuta per molti prassi ordinaria). 


Leggi tutto...
PAROLA DELLA SETTIMANA : QUARTA SETTIMANA DI GIUGNO 2009
Inviato da Alba il 20/6/2009 15:00:00 (719 letture)


Quarta settimana di gugno 2009 

 


PAROLA DELLA SETTIMANA


Attraversiamo le tempeste della vita e le acque agitate del male, confidando sempre in Gesù, il solo che possa placare ogni bufera.








Si possono trovare



le  LETTURE DEL GIORNO e anche la LITURGIA DELLE ORE sul SITO 



http://www.maranatha.it/calendar/cal09Apage.htm


Aiuto per trovare le Letture desiderate


Si entra nel sito di Maranatha, poi si scorre nella pagina fino a trovare la giusta data nel calendario.



Per quanto riguarda le LETTURE DELLA SANTA MESSA DEL GIORNO possiamo trovare una o due lettere:



R = Messale Romano



S= Memoria della Vergine Maria o di un Santo



Per la LITURGIA DELLE ORE troviamo le lettere:



P = (solo di domenica e festivi) Primi Vespri



U = Ufficio di Lettura



L = Lodi



M = Ora media



V = Vespri



C = Compieta


Cliccando sulla lettera si entra nella pagina prescelta.  


 


Leggi tutto...
PAROLA DELLA SETTIMANA : TERZA SETTIMANA DI GIUGNO 2009
Inviato da Alba il 13/6/2009 15:00:00 (734 letture)


TERZA SETTIMANA DI GIUGNO 2009


PAROLA DELLA SETTIMANA


«Prendete, questo è il mio Corpo» 

«Questo è il mio Sangue dell'Alleanza, che è versato per tutti» 



«Io sono il Pane vivo disceso dal Cielo», dice il Signore; «se uno mangia di questo pane vivrà in eterno».



Si possono trovare



le  LETTURE DEL GIORNO e anche la LITURGIA DELLE ORE sul SITO 



http://www.maranatha.it/calendar/cal09Apage.htm


Aiuto per trovare le Letture desiderate


Si entra nel sito di Maranatha, poi si scorre nella pagina fino a trovare la giusta data nel calendario.



Per quanto riguarda le LETTURE DELLA SANTA MESSA DEL GIORNO possiamo trovare una o due lettere:



R = Messale Romano



S= Memoria della Vergine Maria o di un Santo



Per la LITURGIA DELLE ORE troviamo le lettere:



P = (solo di domenica e festivi) Primi Vespri



U = Ufficio di Lettura



L = Lodi



M = Ora media



V = Vespri



C = Compieta


Cliccando sulla lettera si entra nella pagina prescelta.  


 


Leggi tutto...
PAROLA DELLA SETTIMANA : SECONDA SETTIMANA DI GIUGNO 2009
Inviato da Alba il 6/6/2009 15:00:00 (709 letture)


SECONDA SETTIMANA DI GIUGNO 2009 



PAROLA DELLA SETTIMANA 

Solo evitando il peccato, permettiamo a Dio, Padre, Figlio e Spirito Santo, di abitare in noi. Così potremo ubbidire all'ordine di Gesù di fare discepoli tutti i popoli, insegnando loro ad osservare ciò che Egli ha comandato. Egli resterà con noi tutti i giorni fino alla fine del mondo.



Si possono trovare



le  LETTURE DEL GIORNO e anche la LITURGIA DELLE ORE sul SITO 



http://www.maranatha.it/calendar/cal09Apage.htm


Aiuto per trovare le Letture desiderate


Si entra nel sito di Maranatha, poi si scorre nella pagina fino a trovare la giusta data nel calendario.



Per quanto riguarda le LETTURE DELLA SANTA MESSA DEL GIORNO possiamo trovare una o due lettere:



R = Messale Romano



S= Memoria della Vergine Maria o di un Santo



Per la LITURGIA DELLE ORE troviamo le lettere:



P = (solo di domenica e festivi) Primi Vespri



U = Ufficio di Lettura



L = Lodi



M = Ora media



V = Vespri



C = Compieta


Cliccando sulla lettera si entra nella pagina prescelta.  

Leggi tutto...
« 1 ... 90 91 92 (93) 94 95 96 ... 103 »

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

NASCITA DI GESU': TERZO MISTERO DELLA GIOIA
RITROVAMENTO DI GESU': QUINTO MISTERO DELLA GIOIA
Madonna Chiesuole.jpg
IL TRASPORTO DI GESU' A SEPOLCRO
IL BRACERE PER IL FUOCO NUOVO DELLA VEGLIA PASQUALE

Cerca nel Sito