Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

« 1 ... 125 126 127 (128) 129 130 131 ... 178 »
PAROLA DELLA SETTIMANA : TERZA SETTIMANA DI GENNAIO 2013
Inviato da Alba il 12/1/2013 15:00:00 (924 letture)


                              PAROLA DELLA SETTIMANA



Con la manifestazione di Gesù, in occasione del Battesimo ricevuto da Giovanni Battista al Fiume Giordano, termina il Tempo di Natale ed inizia la prima parte del TEMPO ORDINARIO.

Gesù si presenta umilmente in mezzo ai peccatori per farsi battezzare da Giovanni. Questi è ben consapevole di essere solo colui che è chiamato a preparare la strada al Messia, al Cristo.

Quando Gesù si presenta a lui, egli mostra di "riconoscere" in Gesù il Cristo, infatti non vorrebbe battezzarlo. Ubbidisce a Gesù e, subito dopo il Battesimo avviene apertamente la manifestazione di Gesù: lo Spirito Santo scende su di Lui sotto forma di colomba e si ferma sul suo capo, mentre una voce dal cielo, quella di Dio Padre, testimonia che Egli è il Figlio amato, nel quale ha posto il suo compiacimento.

Egli è il Figlio di Dio incarnato! Col nostro Battesimo anche noi diventiamo figli e ci viene donato lo Spirito Santo. Potrà il Padre dire anche di noi che si compiace? Imitiamo Gesù in tutte le sue qualità e in particolare in quello che ci raccomanda: amare Dio sopra ogni cosa con tutte le nostre forze e amare i fratelli come noi stessi. E cosa dire di coloro che non hanno imparato neanche ad amare se stessi? Amare se stessi vuol dire non trascinare la nostra vita nel fango del peccato, per poter godere fin d'ora dell'amicizia di Dio e raggiungerlo poi alla fine della nostra vita nel Suo Regno Eterno!



            TERZA SETTIMANA DI GENNAIO 2013


PAROLA DELLA SETTIMANA : SECONDA SETTIMANA DI GENNAIO 2013
Inviato da Alba il 7/1/2013 13:30:00 (893 letture)


                                             PAROLA DELLA SETTIMANA


Epifania è parola che significa "Manifestazione". Non c'erano né giornalisti, né telecamere, ma solo seguendo segni degli astri alcuni sapienti dell'epoca giungono nella piccola città di Betlemme e ritrovano in una povera casa "il Re dei Giudei che è nato". Una luce li illumina e li guida ed essi sono pieni di gioia. A loro si è "manifestato" il Dio Bambino che ha donato loro la "FEDE". A loro che erano stranieri e lontani, perché Dio è venuto per tutti gli uomini del mondo, per tutti gli uomini di buona volontà che accettano di incontrarlo. I vicini, anche quelli che avevano in mano le profezie, sanno, ma non si muovono! Noi siamo sicuri di averlo incontrato? Se sì, si dovrebbero vedere i segni di questo incontro. L'incontro con quel Bambino ha cambiato la nostra vita? Siamo disposti ad annunciarlo? Siamo disposti ad offrirgli i doni che si portano ad un Re, i doni che si portano a Dio, che si portano a chi è venuto a farsi conoscere per offrire la propria vita per noi? Il nostro "oro, incenso e mirra" devono manifestarsi anche come aiuto ai poveri e ai bisognosi, anche come viaggio che ci sposta dalla normalità spesso incolore della nostra vita, anche come gioia e luce che diffondiamo intorno a noi, nella certezza di "aver trovato Dio" in un luogo il più impensato ed improbabile...

Se non l'abbiamo ancora trovato, allora mettiamoci in cammino, aprendo alla luce la nostra mente e il nostro cuore, lasciando le nostre comodità ed affrontando i disagi di un viaggio che ci porti fuori da noi e ci lasci poi vedere dall'esterno i nostri peccati e i nostri errori, per rifiutarli e distaccarcene definitivamente. Gesù si manifesta: andiamogli incontro!
 



     SECONDA SETTIMANA DI GENNAIO 2013



 


PAROLA DELLA SETTIMANA : FINE DICEMBRE 2012 E INIZIO GENNAIO 2013
Inviato da Alba il 30/12/2012 14:00:00 (866 letture)


                        PAROLA DELLA SETTIMANA


Ognuno di noi è "un chiamato" da Dio per compiere una missione. Gesù, il Messia inviato dal Padre su questa Terra per la salvezza di tutti gli uomini è "l'inviato" per eccellenza! Egli, crescendo come uomo, se ne rende conto a poco a poco. Lo vediamo a dodici anni già consapevole di doversi occupare delle cose del Padre suo. Questo non è facile da comprendere, ma bisogna pensare che tutti noi, per seguire la nostra vocazione possiamo essere chiamati ad allontanarci dagli affetti famigliari per compiere ciò che Dio ci chiede.

Maria e Giuseppe non comprendono e spesso anche i nostri genitori faticano a comprendere una chiamata un po' fuori dal "normale". Comunque la cosa più importante è che ogni figlio, guidato ed educato nell'infanzia e in gioventù, sia poi lasciato libero di seguire la sua chiamata personale, perché i figli non sono nostri, ma ci sono solo affidati dal Padre per portarli alla maturità ed alla consapevolezza di essere figli di Dio.

Ascoltiamo sempre la chiamata fondamentale del Signore, poi le altre chiamate della nostra vita, in modo da essere sempre come e dove Lui ci vuole. Questo, pur nelle difficoltà, ci porterà alla serenità e alla gioia, fino all'ultima chiamata, che ci darà la gioia eterna. Non così sarà per chi non accetta e non risponde alla chiamata del Signore!




FINE DICEMBRE 2012 e INIZIO GENNAIO 2013


PAROLA DELLA SETTIMANA : QUARTA SETTIMANA DI DICEMBRE 2012
Inviato da Alba il 22/12/2012 15:00:00 (846 letture)


               PAROLA DELLA SETTIMANA


È ormai Natale! Gesù viene, sempre, puntualmente, come viene ogni giorno sugli Altari di tutto il Mondo. Egli venne, inviato dal Padre, per mezzo del "SÌ" di Maria, e nacque a Betlemme. «Te fortunata, Maria, che hai accolto in Te Gesù e Lo hai portato nel Mondo e in particolare alla Tua anziana Parente Elisabetta, anch'ella in attesa di un figlio. Questi, Giovanni, ha sentito la presenza del Messia ed ha esultato nel seno della Madre, che ha compreso anche lei di essere di fronte alla Madre del Messia atteso. Mi pare di sentire la risposta di Maria: "Anche ogni cristiano è chiamato come me ad ospitare Gesù e a portarlo agli altri, purché dica il suo sì al Padre".

Apriamo allora la nostra anima, la nostra mente e il nostro cuore al Signore, ospitiamo Gesù nella Sua Parola, conserviamola e diffondiamola! Viviamo in modo coerente con la fede che professiamo. Laviamo la nostra anima con il Sacramento della Confessione e andiamo a ricevere Gesù in Corpo, Sangue, Anima e Divinità nel Sacramento dell'Eucaristia e portiamolo negli ambienti che frequentiamo. Anche noi siamo fortunati come Maria e saremo anche noi al mondo per diffondere il bene. Saremo nella gioia, pur in mezzo alle sofferenze  che dovremo affrontare per giungere poi alla felicità eterna quando il Signore ci chiamerà. Buon Natale, dunque a noi e alle nostre Famiglie. Gesù, nato una volta a Betlemme, vuole rinascere nel cuore di ciascuno di noi! Accogliamolo e avremo un BUON NATALE!!!



TERZA SETTIMANA DI DICEMBRE 2012



     TERZA SETTIMANA DI DICEMBRE 2012





PAROLA DELLA SETTIMANA : TERZA SETTIMANA DI DICEMBRE 2012
Inviato da Alba il 15/12/2012 15:00:00 (896 letture)


                     PAROLA DELLA SETTIMANA



E' naturale desiderio dell'uomo di essere felice. Questa domenica viene detta anche "domenica laetare". San Paolo ci dice: "Siate lieti nel Signore", "Non angustiatevi per nulla", fidatevi dunque del Signore a cui potete rivolgere le vostre preghiere.

San Giovanni Battista, che viene scambiato per il Maestro risponde ai molti gli chiedono: "Che cosa dobbiamo fare?" che non è sufficiente una adesione e una conversione del cuore, ma questa deve essere tale da trasformare i nostri comportamenti. I pubblicani non esigano più di quando dovuto, chi ha di più venga in aiuto di chi è indigente, i soldati non maltrattino nessuno e si accontentino delle loro paghe. Cosa direbbe a ciascuno di noi? Pensiamo a che cosa dobbiamo cambiare nella nostra vita.

Con umiltà il Battista riconosce di essere infinitamente piccolo di fronte al vero Maestro il quale ci battezzerà non con acqua come  nel battesimo di conversione, ma con Spirito Santo e fuoco, donandoci una nuova vita.

E ricordava che il grano verrà raccolto nel granaio, mentre la paglia sarà bruciata nel fuoco inestinguibile.



TERZA SETTIMANA DI DICEMBRE 2012


« 1 ... 125 126 127 (128) 129 130 131 ... 178 »

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

RITROVAMENTO DI GESU': QUINTO MISTERO DELLA GIOIA
RITROVAMENTO DI GESU': QUINTO MISTERO DELLA GIOIA
LAVANDA DEI PIEDI
GESU' FLAGELLATO
GESU' MUORE IN CROCE

Cerca nel Sito