Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite

« 1 ... 129 130 131 (132) 133 134 135 ... 170 »
PAROLA DELLA SETTIMANA : Terza settimana di Novembre 2011
Inviato da Alba il 12/11/2011 15:00:00 (767 letture)


PAROLA DELLA SETTIMANA



Siamo invitati ad utilizzare i doni ricevuti da Dio, operando sempre e solo secondo i suoi comandamenti. Le nostre opere buone sono lodate dal Signore, che ci farà partecipare in eterno alla sua gioia. Però stiamo attenti a non avvelenare tutto il nostro operato col peccato. Se preparassimo un’ottima pietanza, ma la condissimo con del veleno, il nostro merito andrebbe completamente perduto e, di conseguenza, perderemmo irreparabilmente il premio promesso. Attenzione a non perdere il Paradiso!



 Terza settimana di Novembre 2011



Anno Liturgico





PAROLA DELLA SETTIMANA : Prima settimana di Novembre 2011
Inviato da Alba il 5/11/2011 15:00:00 (841 letture)


PAROLA DELLA SETTIMANA



«Vegliate, perché non sapete né il giorno, né l’ora».Mentre le vergini sagge furono pronte ad entrare alle nozze e la porta fu chiusa, le vergini stolte, che erano andate a comperare l’olio per le loro lampade, quando tornarono si sentirono dire: «Non vi conosco!» e non furono accolte alla gioia eterna della festa nuziale.La nostra vita terrena è una meravigliosa avventura da vivere con l’aiuto di Dio, con  fede, speranza, amore e coerenza, escludendo il peccato, per non perdere la meta grandiosa a cui siamo invitati: il “Regno dei Cieli”.Vogliamo fallire la meta, come le vergini stolte, disperdendoci ostinatamente nei vicoli ciechi dei nostri peccati?     



Prima Settimana di Novembre 2011



    
Schema Anno Liturgico









                            


PAROLA DELLA SETTIMANA : Fine Ottobre ed inizio Novembre 2011
Inviato da Alba il 29/10/2011 15:00:00 (881 letture)


                        PAROLA DELLA  SETTIMANA

In questa settimana ricordiamo anche i Santi e i defunti. Molti, tra quelli che chiamiamo defunti, saranno certamente in Paradiso, perciò sono Santi, anche se a noi sconosciuti. Essi sono ben noti a Dio ed hanno saputo vivere la loro vita terrena in Grazia di Dio, cioè nella Sua piena amicizia, escludendo dalla loro vita il peccato, che è offesa a Dio, sopportando difficoltà ed accettando i sacrifici necessari a mantenersi in armonia con la volontà del Padre. Se qualcuno, invece, ostinato nel peccato, ha meritato l’Inferno, purtroppo le nostre preghiere non possono nulla per loro. Pregare ed offrire Sante Messe è invece molto utile per coloro che sono in Purgatorio, per accelerare il loro passaggio alla gioia del Regno Celeste.


NOTA per coloro che possono ricevere il Perdono nella Santa Confessione e il Sacramento della Santa Eucaristia. - Dal pomeriggio del giorno 1 Novembre a tutto il giorno 2 è possibile ottenere l'INDULGENZA PLENARIA, una volta al giorno, da dedicare ad un defunto alle seguenti condizioni:


1 - Confessione Sacramentale nei 15 giorni precedenti tale data o nei 15 giorni successivi

 2 - Visita alla Chiesa parrocchiale recitando il Credo, il Padre Nostro e alcune preghiere secondo le intenzioni del Sommo Pontefice



3 - La Comunione Sacramentale.



Inoltre, nell'ottava dei morti, dal giorno 2 al giorno 9, si può ottenere l'INDULGENZA PLENARIA, sempre una volta al giorno, per un defunto,  visitando un Cimitero e pregando anche solo mentalmente.



Chi può farlo, non faccia mancare ai defunti questa splendida occasione di poter lasciare il Purgatorio per raggiungere immediatamente la GIOIA del PARADISO.

Se siamo generosi con gli altri, più facilmente otterremo un aiuto quando servirà a noi!








Fine Ottobre ed inizio Novembre 2011


Schema Anno Liturgico 
ilperdono nella Santa Confessione


PAROLA DELLA SETTIMANA : Quarta Settimana di Ottobre 2011
Inviato da Alba il 22/10/2011 15:00:00 (872 letture)


                              PAROLA  DELLA SETTIMANA



Non siamo stolti! Non assumiamo il nostro vizio, la nostra debolezza, il nostro peccato come idolo da preferire a Dio. Non inganniamo noi stessi. Non possiamo nemmeno pensare di poter conservare Dio e, insieme, il peccato. Siamo generosi con noi stessi: scegliamo Dio e il Suo Regno d’Amore. Non viviamo in modo da privarcene! Convertiamoci alla logica dell’amore a Dio e ai fratelli, senza dimenticare noi stessi, perché, se non amiamo noi stessi come Dio ci ama, non potremo dare amore a nessuno.



Quarta Settimana di Ottobre 2011



Schema Anno Liturgico 

PAROLA DELLA SETTIMANA : Terza settimana di Ottobre 2011
Inviato da Alba il 15/10/2011 15:00:00 (870 letture)


PAROLA  DELLA SETTIMANA


Come la moneta riporta l’immagine di Cesare, la nostra vita è stata creata a immagine e somiglianza di Dio.«Rendete dunque a Cesare quello che è di Cesare (cioè agite nel mondo secondo giustizia) e rendete a Dio quello che è di Dio».
E qual è l'immagine che è stata impressa in noi? Quella di Dio. E' quella che dobbiamo rendere a Dio senza macchia.


Ritorneremo a Dio, quando Egli ci chiamerà, solo se eviteremo di offuscare col peccato la nostra somiglianza con Lui.



Terza settimana di Ottobre 2011


           SECONDO TEMPO ORDINARIO 
                

Leggi tutto...
« 1 ... 129 130 131 (132) 133 134 135 ... 170 »

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

VISITAZIONE: SECONDO MISTERO DELLA GIOIA
RITROVAMENTO DI GESU': QUINTO MISTERO DELLA GIOIA
CORONA DEL ROSARIO
SE TU CONOSCESSI IL DON DI DIO!
ULTIMA CENA DI LEONARDO DA VINCI

Cerca nel Sito