Menu principale

Login

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Contatore visite






 

« 1 2 (3) 4 5 6 ... 86 »
PAROLA DELLA SETTIMANA : DOMENICA, 18 FEBBRAIO 2024
Inviato da Alba il 15/2/2024 10:40:00 (85 letture)


TERZA SETTIMANA DI FEBBRAIO 2024


La Quaresima è soprattutto un periodo di riflessione sui misteri della nostra redenzione, al cui centro sono l'insegnamento e la persona di Gesù Cristo. Il Salvatore ha assunto forma umana, cioè quella che è la nostra condizione, e non è nemmeno stato risparmiato dall'esperienza della tentazione. Nella sua natura umana, Gesù ha vissuto in prima persona cosa significhi respingere Satana e porre al primo posto le cose divine. Il nostro Signore e il nostro Dio è in tutto, nostra guida e modello. 

PAROLA DELLA SETTIMANA : DOMENICA, 11 FEBBRAIO 2024
Inviato da Alba il 8/2/2024 8:20:00 (94 letture)


DOMENICA, 11 FEBBRAIO 2024



Non ha un nome né un volto il lebbroso, perché è ogni uomo. Siamo noi "il lebbroso", la sua carne che va in disfacimento, è il destino di ogni carne. Tutti abbiamo la nostra "lebbra" che ci allontana da Dio, probabilmente ben nascosta sotto una veste rispettabile e non abbiamo, come il lebbroso, il coraggio di gridarlo. Ci accontentiamo della nostra decenza di fronte alla Legge. Non rubo, non uccido, vado a Messa... Ma nessuna legge, da sola, è sufficiente a purificare il cuore. Ce ne accorgiamo tutte le volte che falliscono i nostri buoni propositi (sempre gli stessi!) e ripetiamo invariabilmente i soliti errori.  La guarigione avviene perché Gesù prova "compassione". Per i sacerdoti il lebbroso è un caso, per Gesù è un uomo che ha bisogno. E allora rompe i tabù, lo tocca, sapendo di diventare impuro per la legge. Ma Gesù supera la legge con la misericordia. Non dimentichiamolo mai: per Dio l'uomo è sempre puro e vale più della legge. Una carezza vale più della legge. Che bello questo tocco d'amore di Gesù! La Sua misericordia non conosce limiti quando è invocata con umiltà e con fede. Il suo amore è sempre più grande del nostro peccato, perché sa che quando un uomo è rifiutato da tutti, per prima cosa ha bisogno di essere amato. L'amore salva: nient'altro.



PAROLA DELLA SETTIMANA : DOMENICA, 4 FEBBRAIO 2024
Inviato da Alba il 2/2/2024 21:40:00 (91 letture)


PRIMA SETTIMANA DI FEBBRAIO 2024






Gesù passa tra noi e ci guarisce. Ci ha rigenerati e guariti con la grazia del battesimo e ci rinnova ogni giorno con la sua misericordia. Siamo dei salvati, ma lo siamo per essere segno del Cristo presso i nostri fratelli e le nostre sorelle. La suocera di Pietro dà ad ognuno di noi l'esempio di chi, guarito dal Cristo, sceglie di servire. Le folle cercano Gesù attirate da ciò che egli dice e dai segni che opera. È la carità che le richiama e la carità è certamente il segno più luminoso e distintivo di ogni comunità cristiana. Ma per essere davvero testimoni e annunciatori del Cristo occorre ancorare la propria vita nella preghiera e nella contemplazione: Gesù si ritira a pregare solo in un luogo deserto e indica la strada maestra che dobbiamo seguire se vogliamo essere suoi veri discepoli.






PAROLA DELLA SETTIMANA : DOMENICA, 28 GENNAIO 2024
Inviato da Alba il 27/1/2024 8:00:00 (66 letture)


FINE GENNAIO E INIZIO FEBBRAIO 2024


Gesù è un maestro speciale, diverso dagli scribi. Il suo insegnamento stupisce chi l'ascolta: non è statico e freddo, ma dà freschezza e nuova vita alle cose di Dio; non impone, ma propone. La sua Parola tocca nel profondo, apre orizzonti di vita, inquieta, sveglia la mente e scalda il cuore, responsabilizza. La gente infatti dice, che Egli insegna con autorità, cioè ti fa crescere dentro. L'autorevolezza di Gesù non ha nulla a che vedere con l'autoritarismo di chi impone una propria idea senza motivarla: parla dal profondo, parla con amore, mette l'uditore al centro del suo discorso,  perché davvero gli sta a cuore la salvezza e la felicità di chi accoglie la sua Parola. Lui non recita un ruolo, ma è credibile, perchè ciò che fa, coincide con quello che dice. Della potenza liberatrice di Gesù ben se ne avvede il Maligno, che si nascondeva nell'indemoniato della sinagoga, le sue lusinghe cadono nel vuoto, davanti alla parola salvifica di Cristo. 


PAROLA DELLA SETTIMANA : DOMENICA, 21 GENNAIO 2024
Inviato da Alba il 21/1/2024 7:50:00 (81 letture)


DOMENICA, 21 GENNAIO 2024


Nel Vangelo di Marco è la prima predica di Gesù. E' brevissima, ma offre una sintesi felicissima dei temi fondamentali di tutta la sua predicazione: il compimento del tempo, il regno di Dio, la conversione, la fede al Vangelo. Vangelo è il termine greco che significa lieta notizia nuova, e una bella notizia evidentemente porta gioia. Il regno di Dio è l'espressione riassuntiva di tutta la gioia. Gesù è questo regno arrivato: la gioia è qui a portata di mano. Chi decide di seguire Gesù è sicuro di arrivarci anche lui. 


« 1 2 (3) 4 5 6 ... 86 »

Dalle Rubriche

Power point

Dalla Galleria foto

PRESENTAZIONE AL TEMPIO: QUARTO MISTERO DELLA GIOIA
MADONNA IMMACOLATA CON LE 20 IMMAGINI DEI MISTERI DEL ROSARIO.jpg
PARTICOLARE DELL'ALTARE
16.jpg
19.jpg

Cerca nel Sito